La Regione taglia i compensi dei comitati di Sangritana e Gtm

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1829

ABRUZZO.  Sforbiciata ai comitati che verificano le società di trasporto Sangritana e Gtm.

 

L'assessorato ai Trasporti taglia i compensi ai comitati di verifica, monitoraggio e assistenza tecnica alla società Gtm e Sangritina, determinando un risparmio annuo di circa 300 mila euro per le casse regionali. Morra in conferenza stampa, cui ha partecipato anche il direttore regionale, Carla Mannetti, ha spiegato che i componenti dei comitati (istituiti da accordi di programma quadro tra Stato e Regioni)  sono dipendenti della Regione Abruzzo, dei Ministeri dei Trasporti e dell'Economia, nonché delle società interessate. A ciascuno dei partecipanti erano attribuiti 10 mila euro annui, tra compenso fisso e gettone di presenza pari a 350 euro a seduta.

«Dinanzi alla prospettiva dei tagli governativi la riduzione delle spese per compensi ci sembra la cosa più sensata da fare e moralmente virtuosa», ha commentato l'assessore al ramo, Giandonato Morra. «Mi auguro che questo innegabile punto di rottura con il passato - ha aggiunto - venga riconosciuto da tutte le forze politiche intellettualmente oneste». «La delibera che riduce i costi e che sarà portata all'esame dell'Esecutivo nella seduta di lunedì - ha argomentato Morra - riconosce il solo gettone di presenza pari a 30 euro per ciascuna delle 15 sedute annue, fermo restando il rimborso delle spese sostenute».  La nuova iniziativa dell'Assessorato ai Trasporti «comporterà quindi un costo per il funzionamento dei comitato pari a 12.150 euro a fronte dei precedenti 303.600 euro, con un risparmio netto di 291 mila 450 mila euro».

 Morra ha quindi evidenziato che anche in questo caso la «Regione Abruzzo, tra quelle cui sono state trasferite le ex gestioni commissariali governative, è la prima ad aver adottato una simile misura, anticipando addirittura le disposizioni contenute nella manovra finanziaria varata dal Governo nazionale». L'Assessore ha spiegato che la decisione di tagliare i compensi è successiva all'ottenimento di un parere della Corte dei conti, alla quale la Regione Abruzzo si era rivolta con un quesito in ordine alla riduzione dei compensi e dei gettoni spettanti ai comitati.

 Nel corso della conferenza stampa l'assessore Morra è quindi ritornato sulla «operatività posta in essere dall'Assessorato nell'ottica di riforma del trasporto pubblico regionale», annunciando la firma di un importante accordo per la Sangritana con la quale la ferrovia regionale ha ottenuto importanti commesse per il trasporto di barbabietole allo zuccherificio di Guglionesi, in provincia di Campobasso.

03/09/2010 13.35