9 mln di fondi Por Fesr per sostegno a ricerca

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1401

ABRUZZO. Grazie ai Fondi Comunitari Por Fesr, la Regione Abruzzo potrà erogare quasi nove milioni di euro (8,896) per progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale.

Il Bando è stato presentato dall'assessore regionale allo Sviluppo Economico Alfredo Castiglione che ha sottolineato come «l'obiettivo oggi sia quello di investire sull'economia delle conoscenze, ovvero sulla ricerca e sull'innovazione. I processi di globalizzazione e forte apertura dei mercati richiedono una riorganizzazione profonda del nostro apparato produttivo, un riposizionamento delle nostre imprese ed una forte innovazione del sistema economico abruzzese. Il nostro valore aggiunto - ha spiegato l'assessore Castiglione - dovrà essere quello delle risorse umane. Investire sul capitale umano, investire sulla ricerca, in questo nuovo contesto diventa un diritto fondamentale ed irrinunciabile per per una Regione che sta ridisegnando ed ampliando le sue linee di politica industriale. Siamo convinti che qualità e innovazione costituiscano un percorso obbligato nel futuro della nostra Regione, e che la ricerca sia il fattore indispensabile per andare avanti su questo percorso. Le nostre imprese hanno tutte le potenzialità per poter far emergere le eccellenze che hanno in attività di ricerca e sperimentazione. Ricerca e innovazione rappresentano dunque un percorso obbligato sul quale è necessario procedere ancora, potenziando e qualificando l'intervento pubblico di promozione e di sostegno alla ricerca». L'assessore Castiglione ha inoltre dichiarato che questa misura sarà implementata presto da un'altra misura (sempre riguardante i Fondi comunitari) di 9 milioni di euro, riguardante i servizi.

«Mai in passato la Regione Abruzzo - ha aggiunto ancora l'assessore Castiglione - aveva così tanto investito in innovazione e ricerca. Lo dimostra il fatto che ormai abbiamo praticamente chiuso tutte le misure comunitarie Por Fesr riguardanti lo sviluppo economico. Dopo i 10 milioni di euro per i Poli di Innovazione, i quasi 9 milioni per la ricerca e gli altri 9 milioni per i Servizi, abbiamo infatti in progetto altri due obiettivi che riguarderanno la Finanza e lo Start-Up delle imprese».

Il Bando Comunitario Por Fesr Abruzzo (2007/2013) è suddiviso in due Linee di intervento. La Linea A che dispone di una dotazione finanziaria di 1,896 milioni di euro, è rivolta alle imprese che sono fuori dai Poli di Innovazione. In questo caso l'investimento complessivo finanziabile non potrà essere inferiore ai 150 mila euro e superiore ai 250 mila. La scadenza per la presentazione dei progetti è fissata al 15 febbraio 2011.

Linea B, che dispone di una dotazione finanziaria di 7 milioni di euro, riguarda imprese (aggregate fra loro) facenti parte dei Poli di Innovazione. In questo caso il finanziamento non potrà essere inferiore a 500 mila euro e superiore a 850 mila euro. Il termine ultimo per la presentazione dei progetti è il 15 giugno 2011.

22/11/2010 9.52