Confesercenti: così spenderemo la nostra tredicesima

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

826

Confesercenti: così spenderemo la nostra tredicesima
Arriva la tredicesima a coprire i debiti, le tasse e il mutuo di famiglia, questo il responso per la Confesercenti. Meno regali a parenti ed amici. Un 10% rinuncerà ai giochi per i più piccoli.

Per il 56% degli Italiani il Natale viene associato alla parola “speranza”, il 13 “difficile”, il 12 “austero”. Pochi gli ottimisti: un 10% associa alle festività la parola “rilancio” e il 3% alla “svolta”.
Secondo il 43 % di italiani le spese natalizie saranno condizionate dai prezzi, il 15% dovrà fare i conti con una peggiore situazione economica familiare e da tasse e tariffe.
L'8% è preoccupato per il lavoro e penserà poco ai regali, il 6% si lascia coinvolgere dalle paure del terrorismo, il 4% dalla situazione internazionale e il 3% dal prezzo della benzina. Solo il 6% si dichaira deciso che niente potrà rovinare le feste.

Il 32% degli italiani destinerà la tredicesima per spese di casa e famiglia, il 20% salderà conti in sospeso (tasse, rate, mutuo), il 16% la metterà da parte, il 12% la investirà in regali, e il 10% dichiara che non riceverà la tredicesima
Per le spese mirate, invece il 33 % comprerà nel settore abbigliamento, il 19% in giocattoli, il 15% in libri, 11% prodotti tecnologici e un altro 11% per i viaggi. Il 9% la spenderà in elettrodomestici e mobili.

Tra i più tecnologici un 35% si orienterà verso televisori al plasma a cristalli liquidi, il 20% pc portatile, 16% un tradizionale televisore, il 13% macchine fotografiche o video camere digitali 6% telefonini.

LE TRADIZIONI NATALIZIE
Solo il 7% aquisterà un albero di Natale naturale, l'11% ripiegherà su quello finto, il 66% reciclerà quello degli anni passati e il 16% non lo farà affatto.
E se proprio si deve risparmiare il 23% ammette che lo farà sui regali per i parenti, il 21% si concederà meno regali personali, il 20% penserà meno agli amici, il 10% taglierà i doni per i più piccoli. Il 35% prevedere in definitiva di spendere come l'anno scorso il 20% qualcosa in più per i regali alla famiglia
Il 55% comprerà i regali nei centri commericali, il 31% presso piccoli negozi, il 13% nei mercatini e il 4% in internet
28/11/2005 13.03