L’Abruzzo torna al Vinitaly

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1063

L’Abruzzo torna al Vinitaly

ABRUZZO. «Il Vinitaly è una nuova tappa nel percorso di promozione dei prodotti abruzzesi intrapreso da tempo, allo scopo di promuovere anche l'immagine della nostra regione, facendo affidamento soprattutto su un gioco di squadra, che vede assieme all'assessorato all'Agricoltura l'azienda Arssa, l'azienda Aptr, il Centro interno delle Camere di commercio d'Abruzzo e l'Enoteca regionale».
Con questa premessa l'assessore all'Agricoltura, Marco Verticelli, ha annunciato stamane che l'Abruzzo sarà presente a Verona da giovedi prossimo 29 marzo a lunedi 2 aprile alla 41esima edizione del Vinitaly e alla 13esima del Sol, le due rassegne internazionali più importanti dedicate al vino e all'olio di oliva di qualità.
Particolare attenzione sarà riservata nello stand abruzzese al Montepulciano d'Abruzzo con una degustazione offerta giovedi pomeriggio dalla delegazione delle Donne del Vino Abruzzo e Molise, un omaggio alle produttrici abruzzesi del vino sempre più numerose.
Una nuova degustazione sarà dedicata al Montepulciano d'Abruzzo nella mattinata di venerdi. Sabato invece nella sala conferenze del padiglione Abruzzo si terrà una degustazione degli olii dop abruzzesi: Aprutino-Pescarese, Teatino e Pretuziano delle colline Teramane.
Domenica 1° aprile la degustazione conclusiva del Montepulciano d'Abruzzo delle colline Teramane sarà accompagnata dalla presentazione della guida "TERra&AMOre, itinerari del vino nelle colline teramane". Molto cospicuo è stato l'investimento messo in campo in quest'occasione in fatto di spazi che l'Abruzzo utilizzerà, cresciuti di oltre 200 metri quadrati rispetto allo scorso anno e in fatto di comunicazione.
26/03/2007 14.27