16 mesi per il giubileo di San Tommaso Apostolo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

858

ORTONA. In occasione del 750° anniversario dell'arrivo delle reliquie di San Tommaso ad Ortona, infatti, l'arcivescovo di Lanciano-Ortona, Carlo Ghidelli, ha emanato un decreto per la celebrazione di un Giubileo straordinario, che si svolge, come da tradizione, ogni 25 anni, in onore dell'Apostolo.
Dal 6 maggio 2007 al 6 settembre 2008, dunque, ben sedici mesi, «per dare giusto onore al nostro grande patrono», ha detto Ghidelli, «e per rinnovare la più completa espressione della nostra fede nel Signore risorto, del quale Tommaso è stato e resta uno dei più famosi testimoni».
L'arcivescovo ha istituito un comitato per organizzare e coordinare le varie iniziative durante l'anno giubilare, e tra queste spicca il gemellaggio con l'isola di Chios, avviato quattro anni fa dall'amministrazione comunale di Ortona, e che si concluderà con la consegna di una reliquia alla Chiesa Ortodossa ed al Nunzio Apostolico.
Per l'evento, il comitato sta organizzando un pellegrinaggio di sette giorni, aperto a tutti, nella splendida isola greca, mentre per il 2008 è previsto un viaggio in India sulle orme di San Tommaso Apostolo.
«Il Giubileo rappresenta una grande occasione per promuovere la presenza delle spoglie dell'Apostolo ad Ortona», ha sottolineato Ghidelli, «proseguendo anche la strada intrapresa sei anni fa con il progetto "Il turismo attraverso i percorsi della religione, della storia e della cultura"».

17/03/2007 10.17


[url=http://www.primadanoi.it/upload/virtualmedia/modules/bdnews/article.php?storyid=8534]...MA POCHI SANNO CHE LE SPOGLIE SONO AD ORTONA[/url]