Enti locali. E’ nato l’Osservatorio sui tempi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

945

ABRUZZO. Valuterà i progetti finalizzati alla richiesta di contributi, sarà composto di cinque esperti/e in materia di analisi sociale e Pari Opportunità. Sono queste le principali attività del Comitato di cui si avvale l'Osservatorio regionale sui Tempi.
Lo ha stabilito la Giunta su proposta dell'assessore alle Riforme Istituzionali ed alle Autonomie Locali, Giovanni D'Amico.
7.500,00 euro, il 5% dello stanziamento previsto nel bilancio 2006, sarà destinato al funzionamento dell'organismo.
«L'intera attività - sottolinea D'Amico - è stabilita da varie leggi regionali tra cui quella recante: Politiche per il coordinamento e l'amministrazione dei tempi delle città, che collega e promuove le iniziative, in materia di gestione temporale, che le amministrazioni locali devono attuare. L'obiettivo è la realizzazione di un progetto di ricomposizione dei tempi della vita quotidiana che dia una dimensione più umana al vivere».
Si tratta di favorire la qualità della vita attraverso la conciliazione dei tempi di lavoro, di relazione, cura, parentale, formazione, nonchè del tempo per sé, delle persone che risiedono sul territorio abruzzese o lo utilizzano anche temporaneamente; favorire le scelte professionali delle donne, le politiche di conciliazione e ripartizione delle responsabilità familiari. «Tra i vari compiti - afferma D'Amico - il Comitato provvederà alla raccolta dati sui sistemi di armonizzazione dei tempi e degli orari, al monitoraggio periodico sull'efficienza dei metodi adottati, all'attività di informazione ed orientamento presso i Comuni, singoli o associati. Gli esperti - conclude - si occuperanno anche di progettazione urbana, gestione organizzativa, comunicazione sociale».
Il Servizio Sistemi Locali provvederà ad individuare con maggiore precisione gli interventi. Il tutto finalizzato alla costruzione, anche con vari soggetti istituzionali, di un apparato informativo regionale sulle politiche temporali.
16/11/2006 11.20