Aiuti a studenti svantaggiati: dalla Regione 1,4 milioni

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

904

ABRUZZO. Un contributo di 400 mila euro alle quattro Province per l'attuazione dei servizi di trasporto e di assistenza scolastica qualificata in favore degli studenti in situazione di handicap o di svantaggio che frequentano l'istruzione secondaria superiore ed un altro finanziamento, pari a quasi un milione di euro, 979 mila 779 euro per l'esattezza, destinato ai Comuni per l'acquisto di scuolabus.
E' quanto ha stabilito la Giunta regionale su proposta dell'assessore al Lavoro, Fernando Fabbiani. Il contributo relativo ai servizi in favore degli studenti diversamente abili è successivo ad un precedente stanziamento di 600 mila euro, destinati allo stesso scopo.
In relazione, invece, alla seconda tipologia di contributi, quella relativa all'acquisto di scuolabus, l'assegnazione delle risorse ai Comuni copre il 50% del totale. Nel dettaglio, la provincia di Chieti beneficerà di 398 mila 731 euro (Ari, Casalbordino, Chieti, Miglianico, Moteodorisio, Roccamontepiano e Tollo sono i Comuni interessati), quella di Pescara di 218 mila 840 euro (Loreto Aprutino, Pianella e Scafa), quella di Teramo (Alba Adriatica, Castellalto, Castiglione Messer Raimondo, Rocca Santa Maria e Torricella Sicura) di 277 mila 680 e quella dell'Aquila (Bisegna e Navelli) di 84 mila 528 euro.

30/10/2006 12.16