L’Abruzzo aderisce al programma "100 citta"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1324

La Giunta regionale, su proposta del presidente, Ottaviano Del Turco, ha approvato l'adesione dell'Abruzzo al programma denominato "100 città per 100 progetti". Il progetto di cooperazione internazionale decentrata tra l'Italia e il Brasile annovera già le regioni Emilia Romagna, Marche, Toscana e Umbria, e altri enti locali.
I temi affrontati nei vari tavoli tematici già istituiti - ai quali anche l'Abruzzo chiede di far parte - affrontano i temi dell'infanzia e dell'adolescenza, delle politiche abitative, della mobilità urbana, della gestione delle risorse idriche e dei rifiuti, dei diritti delle donne.
Gli enti, come si legge nella delibera di adesione al programma, si impegnano a sollecitare il governo italiano e brasiliano a rinnovare e aggiornare l'Accordo quadro di cooperazione tecnica Italia-Brasile del 1972, in modo da considerare nell'accordo il supporto e l'accompagnamento alle iniziative di cooperazione decentrata tra gli enti locali italiani e i municipi brasiliani. Infine, si impegnano a promuovere, incrementare ed estendere i progetti di cooperazione decentrata tra i propri aderenti e a coinvolgere gli altri soggetti della società civile locale.

19/10/2006 9.05