Nevicate 2005: dalla Regione 3.300.000 euro alle Province

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

645

ABRUZZO. La somma complessiva di 3.300.000 euro è stata assegnata dalla Giunta regionale alle amministrazioni delle quattro Province abruzzesi a titolo di ristoro dei danni subiti dal patrimonio pubblico delle stesse amministrazioni per effetto delle eccezionali nevicate del periodo tra gennaio e marzo del 2005.
Con le somme dovrebbero essere acquistati anche quattro mezzi da destinarsi ad operazioni di gestione dell'emergenza neve durante il periodo invernale e per operazioni di gestione dell'emergenza incendi durante il periodo estivo.
La delibera di attribuzione dei fondi è stata approvata ieri nella seduta di Giunta.
In particolare le amministrazioni provinciali si divideranno la somma di 2.400.000 euro per il ristoro dei danni al loro patrimonio.
Alla Provincia di Teramo sono stati assegnati 950.000 euro, alla Provincia di Chieti 650.000 euro, alla Provincia dell'Aquila 450.000 euro e alla Provincia di Pescara 350.000 euro.
Per l'acquisto dei mezzi da utilizzare per le emergenze invernali ed estive la delibera dell'esecutivo ha previsto invece l'assegnazione complessiva di 900.000 euro alle quattro Province.
«Con questa delibera la Giunta ha dato una risposta significativa alle legittime attese delle Province - ha dichiarato l'assessore Ginoble - inoltre tra la Regione e le amministrazioni provinciali, in questo modo, viene a stabilirsi un rapporto nuovo che già dà e ancora darà risultati positivi».

17/10/2006 12.35