Calendario venatorio; la giunta regionale approva variazione

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

664

La variazione al calendario venatorio è ufficiale.
La giunta questa mattina ha approvato la relativa delibera.
«Abbiamo approvato», ha affermato il componente dell'Esecutivo, Verticelli, «la variazione al calendario che ha raccolto da una parte le nuove norme introdotte dal recente decreto ministeriale del 18 agosto e dall'altra le prescrizioni del comitato V.I.A. (Valutazione Incidenza Ambientale) dell'assessorato all'Ambiente. Per quanto riguarda l'attività venatoria in merito al cinghiale, prosegue, verranno introdotti dei punti che avranno solo una valenza statistica per consentire, al termine della stagione della caccia, di poter concertare l'approvazione di un regolamento che dovrebbe avere valore dalla prossima stagione. Finalmente si comincia a dare all'Abruzzo, ha proseguito, nel rispetto delle norme nazionali e delle direttive comunitarie, un quadro di certezze che consentirà sia di perseguire una più efficace tutela ambientale, sia di assicurare l'esercizio dell'attività venatoria con maggiori soddisfazioni. Introdurre regole nel rispetto di norme generali consente dunque di superare divisioni che hanno prodotto sinora un'assenza di scelte politiche».

12/09/2006 13.51