Lavoro. Riparte la ricerca di soluzioni alle vertenze abruzzesi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

574

ABRUZZO. Doppio appuntamento per il Cicas (Comitato di intervento per le crisi aziendali e di settore); la task force regionale istituita e presieduta dal presidente della Giunta regionale, Ottaviano del Turco. I temi all'ordine del giorno delle riunioni del 14 e del 21 sono la ripartizione di 12 milioni di euro, destinati ai lavoratori disoccupati e privi di sussidi, e la ripresa delle iniziative a sostegno delle vertenze occupazionali in Abruzzo.

«Su quest'ultimo aspetto - hanno puntualizzato gli assessori al Lavoro, Fernando Fabbiani e alle Attività produttive, Valentina Bianchi, che hanno convocato il Cicas - è nostra intenzione fare il punto della situazione sulle crisi aziedali in atto e fissare delle priorità, un programma con il quale chiarire compiti e funzioni di ciascuno».
In ordine alla riunione del 14 sul riparto del 12 milioni di euro, l'assessore Fabbiani ha dichiarato di voler accedere subito alle risorse.
«Non solo perché vi è l'urgenza di rendere concreta la nostra solidarietà sociale, ma anche perché la Regione si è battuta per raddoppiare lo stanziamento rispetto allo scorso anno. Perciò abbiamo chiesto alle Province - ha concluso Fabbiani - di farci avere una mappa dei lavoratori che presentano i requisiti per ottenere i sussidi».
Intanto di vertenze occupazionali ma anche di nuove occasioni di sviluppo si parlerà oggi a Roma, nel corso del colloquio tra il viceministro per lo sviluppo economico, Sergio D'Antoni, e l'assessore Valentina Bianchi.

«Parlerò con il Viceministro di contratti di programma ma anche di politiche degli incentivi. In particolare affronteremo il tema del ruolo di Sviluppo Italia giacché l'Abruzzo ha bisogno di recuperare un evidente gap in materia di attrazione territoriale. Questo è un modo per dare risposte ad un tessuto produttivo che va aiutato a superare la crisi di competitività e. quindi, offrire nuove opportunità di lavoro».


06/09/2006 15.41