Contro i falsi disabili la forza dell’ologramma

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1935

Un nuovo speciale contrassegno per disabili, dotato di bollino olografico, contro le contraffazioni e le stupide speculazioni.
E' la richiesta che proviene dai Verdi e che potrebbe, dopo l'Emilia Romagna e la Toscana, impegnare la Regione Abruzzo a far sì di rendere obbligatorio per tutte le amministrazioni il contrassegno per i disabili.
«Sono sempre più numerosi i casi di disabili» - dichiara Walter Caporale, Capogruppo regionale dei Verdi e firmatario della Risoluzione Urgente presentata al Presidente del Consiglio regionale - «che trovano il posto macchina occupato da...falsi disabili, ossia da persone indegne che, avendo contraffatto il contrassegno, utilizzano impunemente e vigliaccamente i posti riservati ai disabili con grave difficoltà motoria. Per questo motivo, ho presentato una Risoluzione Urgente al Consiglio Regionale, chiedendo che la Regione Abruzzo intervenga presso i nostri Comuni affinchè, seguendo l'esempio di Emilia Romagna e Toscana, si dotino di contrassegni con bollino olografico che ne rende quasi impossibile la contraffazione».
Caporale dunque chiede ai partiti, di centro, di destra e di sinistra, di sottoscrivere la Risoluzione dei Verdi e di portarla alla sua rapida approvazione.
«Un piccolo, ulteriore passo in avanti per una società più giusta, più equa, più rispettosa dei diritti di chi non può difendersi da solo».

04/08/2006 8.28