Artigianato:12 milioni al comparto dalla Regione

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1579

Artigianato:12 milioni al comparto dalla Regione
Il tavolo permanente dell'artigianato ha definito "significativi" gli investimenti della Regione Abruzzo destinati al comparto.
Il giudizio è stato espresso dai rappresentanti delle sigle sindacali Cna, Casartigiani, Confartigianato e Claai all'assessore alle Attività produttive, Valentina Bianchi, dopo che il tavolo si è riunito ieri per valutare i risultati della variazione di bilancio approvata dall'Esecutivo regionale.
Secondo il coordinatore del tavolo regionale dell'artigianato, Pasquale Cavasinni, «con il provvedimento della Giunta regionale si registra una generale crecita degli stanziamenti per il comparto e, soprattutto, per i capitoli ritenuti strategici per la crescita del settore».
Si tratta di 5.5 milioni di euro alle cooperative di garanzia per l'abbattimento degli interessi; 2,7 milioni di euro per le aree artigianali; 2 milioni di euro per le pratiche Artigiancassa. «Complessivamente - ha dichiarato Cavasinni - la Giunta regionale ha elevato lo stanziamento a circa 12 milioni di euro, che sebbene ancora insufficienti rispetto ai bisogni del settore, vanno interpretati come uno sforzo che la Regione Abruzzo, in questa situzione di particolare delicatezza economica, ha voluto compiere a sostegno dei piccoli imprenditori».
Il risultato colto, per l'assessore Bianchi «non può non essere frutto della fattiva collaborazione con le imprese artigianate, in favore delle quali abbiamo voluto istituire un tavolo ad hoc con l'intento di monitorarne le attese e le necessità».
Decisivo per l'Assessore è anche il particolare momento economico che la regione si appresta ad attraversare.
«L'aumento delle tasse deciso per risolvere i problemi di bilancio dovuti al peso della spesa sanitaria - ha osservato Bianchi - sarà sostenuto per la maggior parte proprio dal sistenm industriale. Nella congiuntura economica attuale è pertanto essenziale assicurare risorse adeguate allo sviluppo ed al consolidamento del sistenma produttivo».
L'Assessore ha preannunciato, per un unteriore sostegno all'imprenditoria abruzzese, tre «passaggi necessari» così sintetizzati: patto per lo sviluppo, definizione di progetti specifici da sostenere e individuaizone di risorse regionali per il cofinanziamento degli accordi.

28/07/2006 15.07