Piano di sviluppo rurale. «Agricoltori al centro della politica agricola»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

929

PESCARA. Si è concluso ieri, nella sede della Federazione Provinciale Coldiretti in via del Circuito, il primo ciclo di incontri promossi dalla Federazione Regionale dell’organizzazione agricola sul prossimo piano di sviluppo rurale 2007-2013, la cui bozza è stata presentata alle organizzazioni professionali dall’assessorato all’agricoltura per eventuali osservazioni.
Il piano, che rappresenta il principale strumento di programmazione per il settore fino al 2013, è infatti molto importante per il futuro del settore che, complice la riforma della Politica agricola comunitaria, sta vivendo un momento di profondo cambiamento. La Coldiretti, consapevole dell'importante momento storica, è certa che il prossimo Psr «sarà determinante per la trasformazione e la rigenerazione dell'agricoltura», ha voluto cogliere questa opportunità per confrontarsi con i propri soci per proporre con responsabilità e partecipazione dal basso gli interventi da compiere.
«Sono infatti i produttori agricoli i veri protagonisti dello sviluppo del settore», sostiene il presidente regionale Domenico Pasetti, «in occasioni delle riunioni sono state evidenziate le misure più vicine alle reali esigenze del territorio e delle imprese affinché la nuova politica di sviluppo rurale sia veramente rivolta alla rigenerazione dell'agricoltura e all'attuazione di un nuovo modello di sviluppo locale. Le proposte emerse verranno ora riunite e rielaborate in modo da essere presentate all'assessore per l'approvazione e, ci auguriamo, la stesura definitiva del piano».
Nel corso dell'ultimo mese la Coldiretti Abruzzo ha promosso oltre venti riunioni a cui hanno partecipato, i consiglieri delle sezioni comunali dell'organizzazione, i segretari di zona, i tecnici agricoli. Da tutti gli incontri è emersa l'esigenza di finalizzare le risorse ad uno sviluppo agricolo e rurale che sia realmente a beneficio dei produttori agricoli abruzzesi.

19/07/2006 11.31