Sanità. La giunta Del Turco approva disegno di legge:«Così conteniamo la spesa»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1030

Sanità. La giunta Del Turco approva disegno di legge:«Così conteniamo la spesa»
L'AQUILA. La giunta regionale ha approvato questa mattina all'unanimità dell'esecutivo il disegno di legge per il settore sanità contenente misure relative al funzionamento delle strutture sanitarie ed all'utilizzo appropriato dei regimi assistenziali del macro livello ospedaliero e territoriale e per la loro regolazione.
La proposta legilativa in questione, che si prefigge l'obiettivo del contenimento della spesa sanitaria e che viene ora posta all'attenzione del Consiglio regionale per la relativa approvazione, è stata ritenuta altamente strategica rispetto al quadro normativo di riferimento.
Quadro che, a livello nazionale, è in continua evoluzione e vede le Regioni impegnate a disciplinare, regolare ed utilizzare sistemi assistenziali approriati.
L'assessore Mazzocca, estremamente soddisfatto, mette in risalto la circostanza «che la Giunta si è espressa all'unanimità ed esprime l'auspicio che il Consiglio regionale licenzi il provvedimento nel più breve tempo possibile in modo da poterlo sperimentare già dal secondo semestre 2006».
«Un provvedimento destinato ad avere un'influenza positiva nella battaglia che il Governo regionale abruzzese intende condurre senza tentennamenti per risanare il sistema sanitario abruzzese», ha commentato così il presidente della Giunta regionale Ottaviano Del Turco, «non è solo una questione di numeri e di bilanci ma anche una proposta esemplare che genererà circuiti virtuosi e capacità di ottenere gli effetti desiderati. Faccio osservare - ha aggiunto Del Turco - che il lungo periodo di tempo intercorso tra la presentazione del progetto avvenuta il 6 febbraio scorso ed il voto formale di questa mattina è stato ben speso con un ascolto attento e rispettoso di tutte le forze sociali ed imprenditoriali interessate al piano».
Secondo Del Turco «una lettura attenta delle intenzioni della Giunta avrebbe potuto evitare polemiche ingenerose che in ogni caso - puntualizza - appartengono al passato. Da oggi - ha concluso il Presidente, che non ha mancato di ringraziare l'assessore alla sanità Mazzocca ed i suoi collaboratoti, per l'impegno profuso - la sfida per tutti è costituita dalla coerenza della enunciazione dei problemi alla loro soluzione».

22/05/2006 14.21