Turismo, oggi gli stati generali della montagna

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1197


ROCCARASO. Ci saranno rappresentanti dell'intero comparto turistico oggi, 24 giugno, per gli Stati generali del turismo montano, che Assoturismo-Confesercenti ha organizzato a Roccaraso a partire dalle 10,30.
Nella sala consiliare del municipio, location dell'evento, si discuterà infatti della grave situazione in cui versa il turismo montano, che secondo le prime rilevazioni del centro studi di Confesercenti Abruzzo, sta scontando un crollo di prenotazioni del 90 per cento rispetto al 2008.
Sono attesi imprenditori e amministratori di tutte le zone montane: Parchi nazionali, Gran sasso teramano, Maiella, Alto Sangro, Cinque Miglia.
«Noi abbiamo avviato una prima campagna di promozione come consorzio Abruzzo Relax, e stiamo ricorrendo a tutti gli strumenti di comunicazione. Ma è necessario un intervento massiccio», dice il direttore regionale di Confesercenti Enzo Giammarino, «perché la situazione è davvero grave: in montagna ci sono interi centri che vivono di turismo».
I lavori degli Stati generali si apriranno con la relazione di Daniele Zunica, presidente regionale di Assoturismo-Confesercenti, per proseguire con l'intervento di Armando Cipriani nella doppia veste di sindaco di Roccaraso e dirigente nazionale di Asshotel-Confesercenti.
Interverrà inoltre il direttore regionale di Confesercenti Enzo Giammarino e ha confermato la sua presenza l'assessore al turismo della Regione Abruzzo Mauro Di Dalmazio.
24/06/2009 10.18