Uil: «Vogliamo una sanità che funzioni, più servizi e meno ricoveri»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

615

Giovanni Orsini è stato rieletto segretario regionale della Uil Pensionati. Quello deciso ieri, nel corso del quinto congresso regionale della UilP Abruzzo, è per Orsini il terzo incarico consecutivo alla guida del sindacato dei pensionati, che conta, in Abruzzo, 25mila iscritti.

Durante i lavori, ai quali hanno partecipato il segretario regionale della Uil, Roberto Campo, e il segretario nazionale della UilP, Silvano Miniati, Orsini ha sottolineato con forza che «è giunta l'ora di restituire il giusto valore alle pensioni, e bisogna darsi da fare per proteggere il loro valore nel tempo. Una battaglia, questa, da portare avanti in Governo e Parlamento».

Parlando della situazione abruzzese Orsini ha osservato che «non sarà semplice, per la Regione, attuare pienamente il Piano sociale, se parallelamente non si procederà alla riorganizzazione della sanità, all'integrazione socio-sanitaria e alla definizione del ruolo dei sindaci nella programmazione della sanità sul territorio».

Tra le richieste della UilP c'è quella della «ridefinizione del ruolo della sanità privata: i 1.100 posti letto da tagliare - ha detto Orsini - possono essere decurtati al privato, per un serio rilancio della sanità pubblica. Da ridurre, poi, il tasso di ospedalizzazione, il cui costo incide per il 62 per cento sulla spesa sanitaria complessiva (mentre dovrebbe attestarsi sul 46 per cento). Di contro, vanno aumentate le risorse da destinare ai servizi sul territorio (siamo a quota 36 per cento della spesa sanitaria a fronte del 49 per cento previsto)».
Per ripartire con una sanità migliore - ha detto sempre Orsini - "non si può prescindere dal terzo Piano sanitario regionale, uno strumento snello e aderente alla realtà abruzzese, con servizi alternativi e sostitutivi rispetto alla ospedalizzazione. Il debito - ha concluso il segretario della UilP - va azzerato, senza nuove tasse per gli abruzzesi".

Durante il congresso sono stati eletti i 16 delegati al congresso nazionale della UilP, in programma dal 25 al 28 aprile a Fiuggi, e i 32 delegati al congresso della Uil Abruzzo, che si terrà l'11 e 12 maggio prossimi.

11/02/2006 10.03