Maltempo, sabato studenti a casa a Vasto. Nel teramano chiusa la Sp 19

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1661

ABRUZZO. Le scuole della città di Vasto di ogni ordine e grado saranno chiuse anche nella giornata di sabato 21 febbraio. A Teramo chiusa per una frana la strada provinciale della Specola nel teramano


La chiusura delle scuole di Vasto è stata decisa dal sindaco con apposita ordinanza. Il primo cittadino, nella circostanza, ha fatto il punto della situazione.
«In questi giorni – ha dichiarato - abbiamo lavorato sodo per limitare al minimo i disagi. E per questo, oltre ai nostri operai, vorrei ringraziare le giacche verdi e le associazioni di volontariato presenti sul territorio».
Il primo cittadino di Vasto stamane ha sottolineato i vari interventi effettuati per sbloccare il traffico sia in città che sulla Statale 16, nel tratto Vasto Nord – Vasto Sud, anche per rifocillare automobilisti e camionisti bloccati oltre la mezzanotte di mercoledì. Molti sono stati anche gli interventi per soccorrere e portare aiuto ad anziani e malati. Centinaia quelli per soccorrere gli automobilisti.
In città, per tre giorni consecutivi, sono stati impiegati cinque mezzi spazzaneve e 20 spalatori.
Stamane, inoltre, dopo una serie di sopralluoghi effettuati dall'Assessore ai Servizi Nicola Del Prete e dal dirigente di settore Ignazio Rullo, si è resa la necessità di utilizzare anche uno spazzaneve con lame modulari per liberare dal ghiaccio diverse strade cittadine.

A TERAMO TRAFFICO FERMO SULLA STATALE 19

In provincia di Teramo, invece, il vice presidente della Provincia di Teramo con delega alla viabilità, Giulio Sottanelli, ha firmato ieri l'ordinanza di chiusura al traffico della strada provinciale 19 della Specola, in località Ripe di Castellalto, per la frana che nei giorni scorsi ha ostruito la carreggiata in entrambi i sensi di marcia.
Gli uffici del settore Viabilità hanno già disposto la rimozione dei detriti e del materiale franato e la messa in sicurezza del tratto interessato, operazione che però e' stata ritardata dal maltempo dei giorni scorsi, e secondo le previsioni la circolazione sarà ripristinata entro martedì.

A CHIETI: «PIANO NEVE PERFETTO»

Dopo le polemiche dei giorni scorsi a Chieti sorte dopo le critiche del centrodestra l'assessore Mirta Sciocchetti torna a ribadire la piena funzionalità del piano neve: «è stato attuato nella sua interezza e con assoluta precisione e il disagio subito dai pendolari è stato dovuto, anche e principalmente, all'ora in cui le precipitazioni nevose si sono verificate e, ciò, non può certamente essere addebitato a questa amministrazione».
Il vice sindaco interviene poi anche sull'ordinanza sindacale relativa alle scuole. «Va precisato innanzitutto - ha aggiunto - che non è stata prescritta la chiusura dei plessi, come qualcuno, senza leggere l'ordinanza, ha improvvidamente sostenuto, ma soltanto, com'é prassi in queste situazioni, la sospensione delle attività didattiche: detto provvedimento ha come conseguenza che i plessi scolastici non vengano chiusi ed il personale docente e non docente sia in servizio lasciando ai Dirigenti scolastici la possibilità di organizzare l'eventuale accoglienza e sorveglianza degli alunni che comunque dovessero raggiungere i plessi stessi. Rispetto alle polemiche politiche - ha concluso - invece, ritengo che siano solo strumentali e pre-elettorali».

IL METEO PER I PROSSIMI GIORNI

Come conferma Giovanni De Palma di Abruzzo Meeo.it l tempo sulla nostra Regione sarà caratterizzato da condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso sul settore occidentale e nel teramano, mentre residui annuvolamenti interesseranno il settore sud-orientale, risultando ancora consistenti nel vastese dove non si escludono residue precipitazioni.
Ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche nel corso della giornata.
Gelate estese, anche in pianura: a tal proposito si raccomanda prudenza per la presenza di tratti stradali ghiacciati, anche in pianura, attenzione.

20/02/2009 15.32