Giudici di Pace. Di Giovanni incontra il ministro Alfano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1118


CHIETI. La presidente dell'Unione Nazionale Giudici di Pace Mariaflora Di Giovanni, incontrerà oggi il Ministro della Giustizia Angelino Alfano per discutere l'approvazione dell'emendamento sul riordino della magistratura di pace presentato nel "pacchetto sicurezza".
L'incontro, conseguente a quelli avuti nelle scorse settimane con il senatore Giacomo Caliendo, sottosegretario alla Giustizia, Paola Pelino, segretaria della Commissione Lavoro ed Settembrino Nebbioso, Capo di Gabinetto del Ministero della Giustizia, ha per adesso raffreddato lo stato di agitazione proclamato dalle associazioni di rappresentanza dei Giudici di Pace.
Di Giovanni ha dichiarato che l'intera categoria dei Giudici di Pace cui è affidato oltre il 50% del contenzioso della giustizia in materia civile e che ha competenze funzionali importanti in materia di immigrazione clandestina e penale, «intende collaborare in modo propositivo al progetto del governo di miglioramento del sistema giustizia proponendo un disegno di legge che preveda la rideterminazione delle piante organiche degli uffici e la continuità delle funzioni».
I Giudici di Pace hanno dimostrato, definendo i processi in un tempo medio di 340 giorni (secondo dati statistici del Ministero della Giustizia) di essere un modello di efficienza del sistema giustizia italiano.

18/02/2009 15.16
[url=http://www.primadanoi.it/upload/virtualmedia/modules/bdnews/article.php?storyid=19235]IL DDL SULLE INTERCETTAZIONI[/url]