Ultimo summit del Cram targato Di Matteo: grandi feste, cene ed escursioni

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4040

ABRUZZO. L'annuale riunione del Consiglio regionale degli Abruzzesi nel mondo (Cram) si svolgerà al Grand Hotel Montesilvano nei giorni 17 e 18 ottobre prossimi.
Presieduta dall'assessore regionale Donato Di Matteo, sarà l'ultima riunione di questa legislatura per l'attuale Consulta delle Associazioni e Federazioni di Abruzzesi residenti all'estero e fuori regione che, infatti, si scioglierà prematuramente come gli altri organismi della Regione Abruzzo, per essere poi ricostituita con il prossimo Governo.
Il prossimo Consiglio regionale nominerà i tre Consiglieri politici, mentre le Federazioni o Associazioni eleggeranno i propri rappresentanti in seno alle proprie assemblee, così come un rappresentante a testa tocca alle Associazioni in Abruzzo riconosciute che si occupano di emigrazione, sindacati, patronati ed enti locali, per un totale attuale di 45 consiglieri (o consultori) Cram.
Una occasione buona per iniziare la campagna elettorale a tutti gli effetti.
L'Ordine del giorno dei lavori 2008 prevede gli ordinari punti dell'iscrizione all'Albo regionale delle nuove associazioni che hanno fatto istanza e l'approvazione del Bilancio preventivo 2009 ma, certamente, trattandosi dell'ultima riunione dell'era Di Matteo e della Giunta Del Turco/Paolini sarà anche l'occasione, per il Presidente del Cram e Assessore regionale, di fare un bilancio anche politico di tutti ciò che di positivo e innovativo ha fatto la Regione a favore delle nostre comunità di abruzzesi fuori regione e all'estero.
Il programma d'intrattenimento extra-riunione prevede già a partire da oggi, domani e domenica 19 escursioni turistiche per gli ospiti in alcuni percorsi in Abruzzo, organizzati in collaborazione con i Gal Abruzzo e il tour operator specializzato in incoming "Turismo & Dintorni".
Oggi 16 ottobre, al Grand Hotel Montesivano, la cena di apertura sarà arricchita e preceduta dagli "Itinerari del gusto - alla scoperta dell'Abruzzo autentico enogastronomico" offerti e raccontati dagli esperti dei Gal.
Durante la cena, intrattenimenti artistici proposti da 'Nduccio e dal gruppo culturale dell'Associazione Lauretana che si esibirà con canti e rappresentazioni teatrali alla "riscoperta e valorizzazione delle tradizioni abruzzesi".
Venerdì 17 ottobre, cena di gala al ristorante-hotel Regis di Scafa, dove si esibirà, col suo gruppo, Vittorio "Il Fenomeno", campione mondiale di dubbotte, strumento che il popolare musicista teramano riesce a suonare anche dietro le spalle, come testimoniato nelle sue numerose anche in diverse trasmissioni tv nazionali dove è stato ospite.

CHI CI SARA'

Per quanto riguarda le presenze 2008, saranno complete le delegazioni dei grandi Paesi come Argentina (Fabio Marraffini, Anna Maria Martella e Giovanni Scenna), Australia (Simeone Di Francesco, Giuseppe Falasca e Nadia Mecoli), Canada (Angelo Di Ianni, Angela Di Benedetto e Ivana Fracasso), Svizzera (l'onorevole Antonio Razzi, Enzo Alloggia e Marcello D'Emilio) e Venezuela (la vicepresidente Cram Ana Maria Michelangelo, Nicola Ciammaricone e Nicola Di Teodoro). Il Brasile sarà presente con Franco Marchetti e Daniela Lannia (assente la presidente Comites Rita Blasioli Costa), mentre dagli Stati Uniti giungerà solo Giulio Inglese (assenti Marco D'Aristotele e Rosetta Romagnoli).
Presenti anche Franco Santellocco (Algeria, consigliere Cgie), Levino Di Placido (Belgio), Anna Maria Di Giammarino Sgattone (Cile), Rocco Artale (Germania), Ludovico De Santis (Lussemburgo), Mario Di Cicco (Sudafrica), Mario Lannutti Bonanni (Uruguay). Assente Filippo Marfisi (Gran Bretagna) e la Francia che non ha mai nominato il proprio rappresentante nel Cram.
Ospiti della riunione anche i presidenti delle neonate Associazioni di abruzzesi costituite a Cuba (Antonio De Fabritiis), Romania (Claudio Teseo) e Spagna/Saragozza (Mirko Razzi). il Consiglio regionale, con Di Matteo, sarà rappresentato anche da Giuseppe Tagliente.


16/10/2008 10.09

PAGANO:«ARROGANZA ELETTORALE»

«Dopo Roselli e Paolini ecco salire alla ribalta della spreconeria pre-elettorale l'Assessore Di Matteo, con la sua bella convention del Cram, Consiglio Regionale degli Abruzzesi nel Mondo: due giorni di cene, musica, ed escursioni pagati con i soldi dei contribuenti», questo il commento di Nazario Pagano, capogruppo regionale di Forza Italia che aveva già stigmatizzato le attività pre-elettorali del presidente del Consiglio Marino Roselli (inaugurazione palazzo ex Camera di Commercio a Pescara) e del presidente vicario di Giunta Enrico Paolini (supplemento a colori di 24 pagine con 7 sue foto, distribuito in omaggio con un noto quotidiano locale).
«Non finiamo di stupirci – osserva Pagano- per l'arroganza e l'improntitudine di questa classe dirigente del PD, che non contenta di aver sprofondato l'Abruzzo in una crisi economica, amministrativa e morale continua a consumare risorse pubbliche senz'alcun segno di ravvedimento e con totale assenza di senso di responsabilità. Mi spiace solo – conclude Pagano – per gli Abruzzesi che vivono all'estero, che senza alcuna colpa saranno partecipi d'una festa che ha il sapore amaro dell'ennesima beffa nei confronti dei cittadini».


17/10/2008 8.40