Inizia la scuola. Sciopero dei precari il 19 settembre

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1776

ROMA. Sciopero dei precari della scuola il 19 settembre con Assemblea generale a Roma. Lo ha indetto la Cub-scuola per protesta contro la riforma del ministro della Pubblica istruzione Gelmini. COLLECORVINO, SABATO CERIMONIA DI CONSEGNA DI DUE SCUOLE
«Il Decreto Legge n.137 del 1 settembre 2008 della ministra Gelmini intende riportare la scuola 18 anni indietro - afferma una nota del sindacato - operando un colpo di spugna su tutta la sperimentazione pedagogica degli anni 70, promuovendo una scuola selettiva e classista sul modello della scuola privata,ipotecando il futuro delle giovani generazioni».
La Cub Scuola ritiene che il sistema scolastico non abbia bisogno di tagli, bensi' di risorse. Percio' si opporra' in tutti i modi alla messa a regime di un sistema che mortifica i lavoratori della scuola e priva del diritto ad una giusta educazione i bambini.
Promuove lo stato di agitazione in tutte le scuole di ogni ordine e grado, e appoggera' le iniziative contro il decreto promosse da insegnanti e genitori.
Indice il giorno 19 settembre uno sciopero con Assemblea generale a Roma per tutto il personale precario della scuola.
Lo sciopero, inoltre, e' stato indetto dalla Cub per tutto il personale precario della pubblica amministrazione.



12/09/2008 9.29
[pagebreak]


COLLECORVINO, SABATO CERIMONIA DI CONSEGNA DI DUE SCUOLE

COLLECORVINO. Doppio appuntamento con le scuole sabato 13 settembre a Collecorvino.
Ad oggi 1 milione 227.700 euro sono stati impiegati per la realizzazione della nuova struttura scolastica, di cui 465.000 utilizzati dalle amministrazioni precedenti per l'acquisto del terreno e delle strutture in cemento armato, 762.000 adoperati dall'attuale amministrazione per tutte le opere necessarie alla funzionalità e 125.000 euro di contributo regionale per la realizzazione di due sezioni di asilo nido ancora da attivare. «Sono orgoglioso a nome dell'amministrazione del comune di Collecorvino – ha detto il sindaco
Massimiliano Volpone - di consegnare alla cittadinanza locali
adeguati ai tempi ed alle esigenze dei ragazzi, ma soprattutto di ospitare i nostri studenti in edifici sicuri e funzionali».
Si parte dalle 16.30 in località Barberi con la cerimonia di riconsegna della scuola primaria, per la quale sono stati stanziati
176.397 euro di fondi regionali.
L'edificio, realizzato in termini di sicurezza, funzionalità e decoro, include nell'ambito di un consolidamento statico l'adeguamento alle norme igienico-sanitarie e la realizzazione di un'aula di informatica.
Nel corso della cerimonia si svolgerà l'incontro ufficiale di inizio anno con genitori, alunni, dirigenti del distretto didattico e il corpo docente.
A seguire, alle 18.30 in località Santa Maria, avrà luogo la cerimonia di consegna della nuova scuola statale dell'infanzia che andrà ad inglobare i due plessi dapprima ubicati in località Cepraneto.


12/09/2008 9.37