Regione-Rai: nel futuro dell’Abruzzo tante fiction

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1152

ABRUZZO. Una collaborazione diretta alla promozione e valorizzazione del territorio attraverso la realizzazione di fiction che avranno come soggetto storie ambientate in Abruzzo, personaggi abruzzesi e che saranno girate in tutto o in parte nella regione.
Ma anche progetti più articolati con interventi di marketing territoriale ad esempio, per promuovere il patrimonio paesaggistico, ambientale, artistico, culturale e tecnologico-scientifico.
E' questo, in sintesi, il contenuto del protocollo d'intesa firmato, questa mattina, a Palazzo Centi, a L'Aquila, tra il presidente della Regione, Ottaviano Del Turco e il presidente della Rai, Claudio Petruccioli su «promozione dell'immagine della Regione Abruzzo attraverso forme di comunicazione istituzionale e valorizzazione del territorio mediante opere audiovisive».
«L'Abruzzo – ha detto il Presidente Del Turco - è una regione particolarmente vocata ad ospitare fiction e da un'analisi delle esperienze maturate in altri contesti emerge che la scelta della location delle fiction maggiormente seguite dal pubblico ha un effetto traino. Da sempre siamo impegnati a promuovere a livello nazionale l'immagine del territorio e questo ci sembra uno strumento importante per consentire l'ampliamento di visibilità dI una regione capace di offrire un'ospitalità unica al mondo».
Attraverso questa intesa, che ha durata triennale, Rai e Regione intendono dare avvio ad una stretta collaborazione che porterà, innanzitutto, a istituire un tavolo di coordinamento, con il compito di effettuare un monitoraggio sullo stato di attuazione delle iniziative di volta in volta concordate tra le parti.


30/05/2008 14.19