Economia. Ecco le prime 100 aziende in Abruzzo con i bilanci migliori

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

22526

Economia. Ecco le prime 100 aziende in Abruzzo con i bilanci migliori
ABRUZZO. L'analisi sui Bilanci 2006 e' del "Centro Studi Economico e Finanziario ESG 89" e ne esce fuori che la Sevel SPA di Atessa è la prima società abruzzese per fatturato. 89 compagini chiudono con un utile superiore a 1 mln di euro mentre il 22,8% del campione chiude il bilancio in rosso. 91 le società che possono vantare un patrimonio netto che supera i 10 milioni di euro. CAMERA DI COMMERCIO: «A PESCARA ECONOMIA IN RITARDO»


«Abbiamo, come ogni anno, analizzato e classificato i bilanci delle prime 1.000 Società di Capitali (Spa, Srl e Coop) per fatturato su tutto il territorio dell'Abruzzo – ha spiegato Giovanni Giorgetti direttore del "Centro Studi Economico e Finanziario ESG 89" - realizzando un'analisi macro-economica unica nel suo genere anche considerando il confronto-trend degli ultimi due bilanci disponibili: 2005-2006».
L'industria della regione cresce ma subisce la contrazione della redditività dovuto al peso degli
oneri finanziari (tassi d'interesse) e delle imposte.
«I fondamentali dell'economia della regione - conclude Giovanni Giorgetti - che analizza ogni anno le prime 140.000 società a livello nazionale, sono quindi apprezzabili. La regione è caratterizzata dalla presenza di grandi nomi dell'economia italiana e internazionale e poi, da una grande quantità di Piccole e medie imprese, che vanno a costituire i 'distretti' produttivi.
LE 23 BIG
I dati della ricerca dicono che 23 società del totale superano i 100 mln di Euro di fatturato (2,3%), mentre nella fascia compresa fra 50 e 100 mln di euro contiamo 38 società (3,8%).
Tutte le restanti hanno un valore di fatturato compreso fra 1 e 10 mln.
Infatti, le 1.000 top aziende dell' Abruzzo analizzate hanno un Valore della Produzione superiore al milione di euro, a testimonianza della diffusa presenza di piccole e medie
imprese.
La dimensione del fatturato 'aggregato' presenta una regione con in testa la provincia di Chieti con 345 società e un fatturato di 9.305.000.000 euro seguita da Teramo con 315 aziende e un fatturato di 5.085.000.000 euro. Poi Pescara con 220 società e un fatturato di 4.436.000.000 euro. Ultima
L'Aquila con 120 società e un fatturato aggregato di 1.723.000.000 euro

I SETTORI PIU' FORTI

Se si considera il campione nel suo totale, si evidenzia un dato molto confortante: la crescita del fatturato rispetto all'esercizio 2005 per 774 società su 1.000 analizzate: il 77,4%.
Sono 226 le società, il 22,6% del totale, che fanno rilevare in bilancio un fatturato in flessione.

Ecco una classifica per settore:

1. Alimentare, 100 aziende, 1.549.000.000 euro di fatturato
2. Edilizia, 137 aziende, 1.330.000.000 euro
3. Meccanica, 163 aziende, 6.209.000.000 euro
4. Tessile- abbigliamento, 49 aziende, 1.078.000.000 euro
5. Trasporti, 43 aziende, 1.073.000.000 euro
6. Elettronico, 25 aziende, 752.000.000 euro

E' opportuno ricordare che per “bilancio migliore” si intende il giro d'affari complessivo dell'azienda e non il reddito fatturato da ogni singola impresa annualmente.

ECCO LA CLASSIFICA DELLE TOP 100


1. SEVEL
2. HONDA ITALIA INDUSTRIALE SPA
3. FATER SPA
4. AIR ONE SPA
5. PILKINTON SPA
6. SIXTY SPA
7. MICRON TECHNOLOGY ITALIA SRL
8. F.LLI DE CECCO DI FILIPPO SPA
9. NAVIGOIT SPA
10. TOTO SPA
11. BANCA POPOLARE ADRIATICO SPA
12. ALFAWESSERMAN SPA
13. SAFAR SERVIZI AUTONOMI FARMACISTI ABRUZZESI RIUNITI SRL
14. COSMO SRL
15. CPL IMPERIAL 2 SPA
16. PIERBURG SPA
17. VILLA PINI D'ABRUZZO SRL
18. TERCAS CASSA DI RISPARMIO DELLA PROVINCIA DI TERAMO
19. AL COOP ALLEVATORI AVICOLI
20. TERLEASING SPA
21. BANCA POPOLARE LANCIANO E SULMONA
22. DI PROPERZIO COMEMRCIALE SRL
23. MOLINO ALIMONTI
24. DOMPE'
25. FAMECCANICA.DATA SPA
26. BRIONI ROMAN STYLE SPA
27. SIXTY ACTIVE SPA
28. CASSA DI RISPARMIO DELLA PROVINCIA DI CHIETI
29. EMSAR SPA
30. CEIT IMPIANTI SRL
31. FERRI ELETTROFORNITURE SRL
32. OTEFAL SPA
33. INDUSTRIE ROLLI ALIMENTARI SPA
34. ITALPANNELLI SRL
35. ARTSANA SUD SPA
36. BIMBO ITALIA SPA
37. HYDRO ALLUMINIO ATESSA SPA
38. INDUSTRIALESUD SPA
39. DIANA 92 SRL
40. ARAN WORLD SRL
41. ARVIN EXHAUST SPA
42. GRAN GUIZZA SPA
43. ARPA SPA
44. PRESIDER SRL
45. ADRIAOLI SRL
46. BARBUSCIA SPA
47. BANCA CARIPE SPA
48. CARISPAQ SPA
49. QUARTIGLIA SPA
50. VEMAC SRL
51. SIXTY FACTORY SPA
52. SAES ADVANCED TECHNOLOGIES SPA
53. CORDIVARI SRL
54. AUTOIMPORT ABRUZZO SRL
55. METALLURGICA ABRUZZESE SPA
56. HONEYWELL GARRET ITALIA SRL
57. EURO STRASPORTI SRL
58. VILLA SERENA (DOTT. LEONARDO PETRUZZI)
59. LAS MOBILI SRL
60. PONZIO SUD SRL
61. ROLAND EUROPE SPA
62. SOREM SRL
63. TYCO ELECTRONICS AMP ITALIA PRODUCTS SPA
64. OMA OFFICINA MECCANICA ANGELUCCI SRL
65. TIEMME SISTEMI SRL
66. ICO INDUSTRIA CARTONE ONDULATO SRL
67. GENERAL SIDER ITALIA GSI SPA
68. G&D PREFABBRICATI SPA
69. EDILIZIA ADRIATICA SRL
70. METALLURGICA ADRIATICA SPA
71. ALFA GOMMA INDUSTRIA SPA
72. BAKER HUGHES SRL
73. FEGI MANIFATTURE SRL
74. SAGEM SOCIETA' ABRUZZESE GESTIONE MANGIMIFICI
75. BARBERINI SPA
76. CPL IMPERIAL 3 SRL
77. GEA SPA
78. VALAGRO SPA
79. SORGENTE SANTA CROCE SPA
80. SAN MARCO SPA
81. AUTOABRUZZO SRL
82. MAGLIFICIO GRAN SASSO SPA
83. MOLINO E PASTIFICIO DE CECCO SPA
84. PROEL SPA
85. INDUSTRIE RIUNITE MANUFATTI AUTO IRMA SPA
86. ITALFER CARPENTIERI SRL
87. DI VINCENZO DINO &C SPA
88. TRAFILERIE MERIDIONALI SPA
89. SIRIO SRL
90. EUROPEAN AVIA SERVICE SPA
91. BLUSERENA SPA
92. WALTER TOSTO SPA
93. PROGER SPA
94. DITTA DI BATTISTA ALBERINDO SRL
95. GIANSANTE AUTO SRL
96. NOVARES SPA
97. PUCCIONI SPA
98. HALLIBURTON SPA
99. SIDER VASTO SPA
100. DEAL DEPOSITI ALIMENTARI SRL


[pagebreak]

CAMERA DI COMMERCIO: «A PESCARA ECONOMIA IN RITARDO»

PESCARA. Nonostante i rischi di un rallentamento dell'economia per l'anno in corso, i segnali di ripresa rilevati nel 2006 in provincia di Pescara «si confermano anche nel 2007, evidenziando una fase di crescita Economica»: lo indica uno studio della Camera di commercio di Pescara, che tuttavia nota ritardi rispetto ai tassi di crescita delle altre province italiane, che la pongono al 71/o posto.
Il numero delle imprese è aumentato dalle 35.021 del 2006 alle 35.391 del 2007, proseguendo la tendenza positiva degli ultimi anni.
La maggior parte sono aziende del settore terziario, in cui appare forte la componente dei servizi di tipo tradizionale, in particolare del commercio, piuttosto che dei servizi ad alto contenuto tecnologico.
La componente femminile rappresenta il 26,8% del totale delle imprese attive nella provincia, valore inferiore alla media regionale (28,5%): nel 69,8% dei casi si tratta di ditte indviduali.
Lo studio evidenzia la "forte vocazione artigiana" della provincia di Pescara: il 26,8% delle imprese attive sono artigiane, con un trend crescente dal 2001 in poi, fino a
raggiungere le 8.242 unità nel 2007. Si concentrano soprattutto nelle costruzioni (32,8%), attività manifatturiere (26,8%) e altri servizi pubblici, sociali e personali (14,4%).
"Particolarmente sostenuta" nel 2007 è stata la ripresa della domanda turistica: I turisti nel Pescarese sono stati oltre 339.000, ovvero 21.000 in più rispetto al 2006. Sono
aumentate anche le presenze, in misura superiore alla media regionale e nazionale, e cresciuti leggermente i giorni di permanenza media in provincia.
Si incrementa il numero degli imprenditori extracomunitari, 2.722 unità nel 2007 (il 7,7% del totale), con un +50,3% rispetto al 2000 e +1% sul 2006. Prevalgono quelli provenienti
dall'America Centrale e del Sud (23%) e dall'Africa Occidentale
(17%). Il 44,9% si occupa di commercio.

12/05/2008 15.40