Formazione e occupazione nel convegno dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

731

ASSERGI. “Cultura tecnico scientifica, Ricerca, Competitività: il ruolo del Fondo Sociale Europeo tra vecchia e nuova programmazione” è il titolo del convegno in programma presso i Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS) ad Assergi (L’Aquila) nei giorni 1 e 2 febbraio 2008.
Al centro dell'attenzione, il rapporto tra gli attuali strumenti di formazione e le imprese abruzzesi, presso le quali - nell'ambito di progetti comunitari gestiti dalla Regione Abruzzo - giovani ricercatori possono trasferire ai lavoratori le conoscenze acquisite.
Venerdì 1 febbraio sono in programma una tavola rotonda su “Ricerca e innovazione per la competitività del sistema economico e la crescita dell'occupazione: il ruolo del Fse, Fondo Sociale Europeo” e un workshop dal titolo “I percorsi di Alta Formazione in Abruzzo con il POR 2000/2006: sviluppo di occupazione qualificata e interazioni tra ricerca e sistema produttivo”.
Tra gli interventi, quelli del direttore dei LNGS, Eugenio Coccia, del direttore ISFOL (Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori), Giovanni Principe, e del direttore di Abruzzo Lavoro, Rita Del Campo.

Sabato 2 febbraio intervengono, tra gli altri, Antonio Di Paolo (Autorità di gestione POR Abruzzo) sui "Legami tra cultura tecnico-scientifica e sistema produttivo nel POR Abruzzo 2000/2006", e Philippe Hatt, della Commissione Europea, su "La strategia europea per l'occupazione e il ruolo del Fondo Sociale Europeo nella promozione della cultura tecnico scientifica, della ricerca e del trasferimento dei risultati di essa ai sistemi produttivi nella programmazione 2007/2013".
Il presidente dell'INFN, Istituto nazionale di Fisica nucleare, Roberto Petronzio, parlerà di “Ricerca e Sviluppo: ipotesi di collaborazione tra INFN e sistema produttivo - Il partenariato con la Regione Abruzzo nell'attuazione del POR 2000/2006”; a seguire l'intervento di Ferdinando Di Orio, rettore dell'Università dell'Aquila e presidente della Conferenza dei rettori delle università abruzzesi (Crua).
Ad aprire i lavori saranno, venerdì 1 l'assessore regionale al Lavoro, Fernando Fabbiani, e sabato 2 il presidente della Regione Abruzzo, Ottaviano Del Turco.

17/01/2008 9.00