Abruzzo maggior incremento aliquota ordinaria Ici 2007

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1123



ABRUZZO. Il maggior incremento dell'aliquota Ici nel 2007 in Italia riguarda l'Abruzzo dove, sebbene l'aliquota dell'abitazione principale sia scesa dell'1,16%, l'aliquota ordinaria è aumentata dell'1,73%, ossia per le abitazioni di proprietà dove non si risiede.
A fornire i dati è l'Ancot, l'associazione nazionale dei consulenti tributari.
In Italia l'aliquota Ici èstata stabile nel 2007 per l'87% dei piccoli Comuni (quelli con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti).
Del 13% dei 5.756 piccoli Comuni che ha messo mano all'aliquota sull'imposta comunale sugli immobili, il 7,54% ha fatto la scelta di incrementare la tassa.
Per quanto riguarda i dati delle aliquote medie ponderate sulla base delle variazioni tra il 2006 e il 2007, relative ai Piccoli Comuni suddivisi in base alle Regioni, è la Liguria la Regione con la minore variazione percentuale, seguita da Basilicata e Toscana, mentre il maggior incremento riguarda proprio l'Abruzzo.
Stesso discorso per Molise e Lombardia, dove si è registrato un decremento per l'aliquota dell'abitazione principale pari, rispettivamente, allo 0,55 e 0,77 e un aumento di quella ordinaria
dell'1,04 e dello 0,98.
La maggior parte dei piccoli Comuni impone sulla casa un'aliquota ordinaria del 6 per mille e un'aliquota per abitazione principale del
5 per mille.

18/12/2007 11.49