A Pescara la prima festa democratica provinciale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3382

PESCARA. Dal 22 al 25 al Porto Turistico di Pescara dibattiti, musica e gastronomia.

PESCARA. Dal 22 al 25 al Porto Turistico di Pescara dibattiti, musica e gastronomia.

Una vela su cui sventola il ponte del mare è il simbolo scelto per la prima Festa Democratica organizzata dal coordinamento provinciale del Partito Democratico, che si terrà al Porto Turistico di Pescara dal 22 al 25 settembre. Un programma denso di iniziative politiche, di musica, dibattiti e gastronomia, che si svolgerà anche al coperto, all’interno del padiglione espositivo. Il sipario si alzerà il 22 settembre con il dibattito promosso dai Giovani Democratici: “L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro. Fra vecchi diritti e nuove esigenze", con i parlamentari Achille Passoni e Marco Follini, Sandro Giovarruscio della segreteria regionale Cgil, il presidente di Confindustria Pescara Enrico Marramiero, Luigi Di Marco (segretario Giovani Democratici) e Francesca Ciafardini (responsabile donne Pd Abruzzo). Modera l’avvocato Carmine Ciofani.

La sera invece sarà la volta di Gian Antonio Stella, firma di punta del Corriere della Sera, con il suo “Un Paese di gente perbene”. Il 23 lo spazio politico affronterà il tema della legalità, con il sottosegretario di Stato alla Giustizia Giacomo Caliendo, il parlamentare del Pd Lanfranco Tenaglia, il responsabile giustizia del Pd abruzzese Marco Alessandrini, il giudice Ciro Riviezzo del tribunale di Lanciano e l’avvocato Antonello Carbonara, moderati da Franco Farias della Rai. A seguire, con il coordinamento di Antonio De Frenza del Centro, il dibattito “Diritto al futuro. Opportunità, tutele, sviluppo per l’Abruzzo” con il segretario del Pd abruzzese Silvio Paolucci, i consiglieri regionali Marinella Sclocco e Camillo D’Alessandro, il vicesindaco dell’Aquila Giampaolo Arduini e il segretario della Cisl abruzzese Maurizio Spina.

La sera arriverà “Suoninuovi”, rassegna dei gruppi musicali emergenti.  Il 24 settembre spazio invece alla manovra finanziaria, con il senatore Giovanni Legnini, la deputata Vittoria D’Incecco, i sindaci di Pianella, Giorgio D’Ambrosio, e Abbateggio, Antonio Di Marco, il segretario della Uil abruzzese Roberto Campo, il direttore Cna Graziano Di Costanzo. A concludere i lavori, moderati dalla giornalista di Rete Otto Marina Moretti, ci sarà il senatore Franco Marini. Alle 21 il palcoscenico sarà occupato dal coro teatrale “E’ nato un fiore sulla Maiella” della compagnia I Guasconi, e poi dall’atteso concerto dei Linea 77. Ultimo giorno dedicato all’area metropolitana: con il segretario provinciale Antonio Castricone, il presidente della Provincia Guerino Testa, della Camera di commercio Daniele Becci, il capogruppo Pd al Comune di Pescara Moreno Di Pietrantonio, Donato Renzetti del Pd di Spoltore, Luigi Beccia segretario Pd di Montesilvano, Massimo Palladini presidente dell’Ordine degli architetti. Modererà Maurizio Piccinino giornalista de La Domenica d'Abruzzo- Quotidiano d'Abruzzo. Infine, alle 21, manifestazione di chiusura con Castricone, con il responsabile organizzativo Giacomo Cuzzi e con il senatore Luigi Zanda. Ogni sera libri, musica, ristoranti.

21/09/2011 10.42