Le perplessità dell'Idv: «assunzioni sospette nei consorzi industriali»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5925

ABRUZZO. Sospetti da parte dell'Italia dei Valori di assunzioni illegittime presso i consorzi industriali: «Chiodi e Castiglione tolgano ogni dubbio».

Assunzioni effettuate presso i Consorzi industriali: legittime o no? E’ la domanda che si pone il consigliere regionale Cesare D’Alessandro, vice Capogruppo dell’IdV. «Chiodi e la sua maggioranza», spiega il consigliere D’Alessandro, presentatore di un’interrogazione al riguardo, «hanno approvato la riforma – differita al 2014 – dei Consorzi industriali, con l’intento dichiarato di contenere costi e sprechi, oggi non più sopportabili dalle sconquassate finanze regionali».

Ma secondo quanto riferisce D'Alessandro, che chiede conferma allo stesso presidente e all’assessore, proprio di recente sarebbero state effettuate assunzioni «quanto meno sospette» presso i Consorzi industriali, con dirigenti immessi in organico «senza concorso» e stipendi superiori a quelli degli stessi dirigenti regionali.

Alcune assunzioni sarebbero avvenute – spiega sempre l'esponente dell'Idv che chiede chiarimenti – in violazione delle norme regionali (art. 56, L.R. n. 41/2004 e art. 11, L.R. n. 4/2009) che impediscono di assumere nuovo personale, salvo alcuni casi ben individuati, comunque previa comunicazione alla Giunta regionale e in relazione a motivate richieste.

«E’ appena il caso di ricordare», continua D'Alessandro, «che la riforma iniziale proposta dalla Giunta regionale, poi modificata dal Consiglio anche su parere dell’Ufficio Legislativo, prevedeva il passaggio volontario del personale dei Consorzi (enti privati) ai ruoli della Regione (ente pubblico) con tutto quello che ne sarebbe conseguito in termini di vantaggio per il personale dirigenziale, assunto senza concorso. E allora, Chiodi deve dirci se sotto la sua gestione sono state effettuate assunzioni presso i Consorzi, per quali necessità e se tutto è avvenuto regolarmente ovvero se si sono determinate violazioni di legge. Ci dica anche l’entità del costo annuo sostenuto per queste assunzioni e la loro utilità».

27/07/2011 14.55