Fondi europei, Regione spedisce a casa il depliant. Gatti: «l'informazione ci snobba»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3107

Fondi europei, Regione spedisce a casa il depliant. Gatti: «l'informazione ci snobba»
ABRUZZO. Presentata newsletter informativa del fondo sociale europeo: 16 pagine a colore a casa dei cittadini. Sclocco: «Gatti come Berlusconi»

E' stata presentata ieri mattina a Pescara dall'assessore al Lavoro Paolo Gatti la newsletter della Regione Abruzzo in distribuzione in questi giorni nelle case di tutte le famiglie abruzzesi per presentare e far conoscere le opportunità offerte dal Piano Operativo 2009-10-11 del Fondo Sociale Europeo 2007-2013.

«Viviamo una strana epoca dell'informazione», ha detto Gatti. «Le brutte notizie, gli insuccessi e le polemiche trovano ampio spazio sui mezzi di informazione classici. Le buone notizie, le informazioni di utilità sociale, gli eventi che testimoniano progressi e miglioramenti della nostra realtà, o vengono ignorati o semplicemente marginalizzati».

«Per fortuna», ha detto ancora Gatti, «c'è la rete e una nuova consapevolezza da parte dei cittadini sulla possibilità di reperire informazioni altrove».

Per questo la Regione per convogliare le informazioni si serve di Facebook e Twitter (lo stesso governatore dalla sua pagina personale lancia in tempo reale notizie e anche accuse dirette all'opposizione).

In più l'assessore Gatti ha ritenuto di dovere portare «un documento fruibile a tutte le fasce della popolazione per informare sulle opportunità che offre questo Piano Operativo, che per la prima volta riguardano i cittadini come possibili diretti fruitori delle risorse europee».

Fa qui la decisione di distribuire alle famiglie italiane una guida di 16 pagine a colori in formato tabloid «per una lettura facile e snella».

Oltre ai saluti istituzionali del presidente Chiodi e dell'assessore Gatti e a una breve presentazione di cosa sia il Fondo Sociale Europeo, la newsletter è dedicata alla spiegazione dei 23 progetti inclusi nel Piano Operativo 2009/10/11.

Una lettura dettagliata con la spiegazione analitica del progetto, affiancata da una efficace tabella infografica per comprendere al volo le principali informazioni: beneficiari, destinatari, tipo di procedura, fondi a disposizione, tempi di pubblicazione.

SCLOCCO: «GATTI COME BERLUSCONI»

«Bene – dichiara Marinella Sclocco consigliera del Pd – spero che l’assessore Gatti abbia riservato uno spazio per spiegare ai lettori perché gli 8 milioni di euro assegnati più di un anno e mezzo fa con bando "Sovvenzione globale "Reti per l'accompagnamento all'inserimento socio-lavorativo dei soggetti svantaggiati" siano stati fermi fino a qualche giorno fa. Ho fortemente criticato quel bando, nella procedura, nei tempi e a questo punto non a torto, mentre i soggetti svantaggiati non hanno ricevuto,ad oggi alcun aiuto nell’inserimento socio-lavorativo.

Voglio sperare che l’assessore non si sia lasciato contagiare da un atteggiamento noto a tutti e proprio di casa Pdl in particolare del suo più alto esponente. Nel contenuto della pubblicazione, che riceveremo a casa,  spero si evinca anche la spiegazione vera delle scelte di tagli di trasferimenti alle politiche sociali. Non è vero che viviamo “una strana epoca dell’informazione” . Essa resta un bene prezioso. Il punto - conclude -  è che le brutte notizie, le cattive pratiche oggi sono più numerose».

25/06/2011 13.57