IN COMUNE

Consiglio comunale L’Aquila spese fuori bilancio e rinvio bilancio consolidato

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

26

Consiglio L’Aquila. All’Ama 2,2 mln di euro e nuovi biglietti per gli studenti


L’AQUILA. Il Consiglio comunale ha approvato la proposta deliberativa contenente la prima variazione al Bilancio di previsione 2016, riferita al riconoscimento della spesa di circa 200mila euro per arbitrati legali, di 80mila euro a titolo di contributo per la Perdonanza Celestiniana, di 180mila euro per l'allestimento di palchi e di ulteriori 25mila euro per servizi, sempre connessi alla manifestazione.

Con un successivo atto deliberativo l'assemblea ha stabilito altresì di disporre il rinvio dell'adozione del Bilancio consolidato, con riferimento all'esercizio 2016, dando atto, nel contempo, che si provvederà all'adozione del documento contabile in questione entro il termine di legge del 30 settembre 2017.

Entrambe le proposte deliberative sono state illustrate in aula dall'assessore al Bilancio Giovanni Cocciante.

Via libera al progetto di riqualificazione del complesso che ospita il Consiglio regionale, attraverso il recupero della sala "Michetti" e la realizzazione di una sala ipogea con una superficie di 590 metri quadri, per un totale di 250 posti a sedere. Come ha spiegato, nella sua relazione illustrativa,  l'assessore alla Ricostruzione e alla Pianificazione Pietro Di Stefano, il progetto rientra in un vasto programma di ristrutturazione, mediante consolidamento, e di riqualificazione dell'intero complesso.

Approvate anche le proposte deliberative, riguardanti, rispettivamente, la concessione in diritto d'uso di una cabina, sita in località Onna, alla società Enel Distribuzione, al fine di realizzare una cabina elettrica, il riconoscimento di un debito fuori bilancio, per complessivi circa 60mila euro, relativo ad un contenzioso, ed un permesso a costruire in deroga nell'ambito di un progetto di demolizione e ricostruzione di un fabbricato nella frazione di Collebrincioni.

Voto favorevole al Regolamento che disciplina l'utilizzo dei sistemi di videosorveglianza nel territorio comunale (proponente il vice sindaco Nicola Trifuoggi), definendone finalità e modalità, anche in relazione al trattamento e alla comunicazione di dati e all'accesso ai sistemi.

Il Consiglio ha approvato, infine, una mozione, presentata dai consiglieri Raffaele Daniele (Udc) e Pierluigi Properzi (Domani L'Aquila), con la quale si impegna l'Amministrazione affinché, "nel corso della ricostruzione, vengano attentamente considerate le proposte di restauro tipologico e fisiologico dei tessuti storici, alterati da interventi di modernizzazione, recentemente avanzate da monsignor Antonini. In particolare - prosegue il documento - si verifichi la possibilità che, attraverso la deroga normativamnete prevista e ampliamente utilizzata in altre parti della città, sia possbile ricostruire la quinta monumentale su piazza Fontesecco".