IL BIS

Francavilla al mare, prima seduta del Consiglio di Luciani bis

Il presidente del Consiglio Bruno ricorda Sebastiano Calella

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

575

Francavilla al mare, prima seduta del Consiglio di Luciani bis

Enrico Bruno

FRANCAVILLA. Si è tenuta ieri pomeriggio la prima seduta di Consiglio Comunale del secondo mandato dell'amministrazione di Antonio Luciani.

La convocazione prevedeva all'ordine del giorno la convalida degli eletti alla carica di sindaco e consigliere comunale, il giuramento del sindaco, l'elezione del presidente e del vicepresidente del Consiglio Comunale, la comunicazione dei componenti della Giunta e nomina dei componenti della Commissione Elettorale. Presenti tra il pubblico anche gli assessori regionali Marinella Sclocco e Silvio Paolucci, ed il vice presidente del Consiglio Regionale Lucrezio Paolini, oltre al segretari provinciale del Pd Chiara Zappalorto.

Ha aperto la seduta, in qualità di Consigliere Anziano, Antonio Iurescia. Assume il ruolo di presidente del Consiglio Comunale Enrico Bruno (Pd) votato da tutti fatta eccezione che da Livio Sarchese (Movimento Cinque Stelle) che ha deciso di astenersi, mentre nel ruolo di vice l'assise ha scelto Alessandro Mantini (Forza Italia) con gli stessi voti.

«Ringrazio voi consiglieri , amici non per sola pura definizione, ma perché semplicemente con molti di voi condivido da anni un sentimento di sincera amicizia anche dai banchi di scuola», ha detto Bruno nel suo saluto all’assise e ai cittadini. «Ringrazio la mia famiglia per il costante sostegno, il sindaco Antonio Luciani per avermi fatto il dono dell’entusiasmo nell’amministrare che negli anni precedenti avevo ormai forse perso».

Bruno ha reso omaggio alla memoria di Jo Cox che «ha perso la vita per la difesa dei suoi ideali e per l’amore verso il prossimo. Per questo simbolicamente voglio porgere un fiore a tutte le donne che doneranno a loro volta alla nostra città lavoro, impegno, amore».

Ma il neo presidente del Consiglio ha dedicato «un pensiero affettuoso» anche al «caro amico» Sebastiano Calella, giornalista di PrimaDaNoi.it, scomparso il 19 giugno dell’anno scorso.

Nella stessa seduta è avvenuta la surroga dei consiglieri comunali che si sono avvicendati ai nominativi dei due eletti che hanno preso posto in giunta. Al posto di Francesca Buttari (Pd) e Davide Campli (Valori in comune) subentrano Tina Di Girolamo e Michele Accettella.

Il Consiglio Comunale risulta dunque composto dai seguenti componenti: Enrico Bruno, Rocco Paolini, Michele Accettella, Luca Paolucci, Cristina Rapino, Mario Gallo, Tina Di Girolamo, Remo Di Palma, Valeria Spacca, Francesco Todisco, Massimo Nunziato, Alessandro Mantini, Daniele D’Amario, Stefano Di Renzo, Livio Sarchese, Antonio Iurescia.

Per quanto riguarda infine le nomine relative alla Commissione Elettorale, l'assise ha deciso che essa sarà composta da Francesco Todisco, Massimo Nunziato e Daniele D’Amario (effettivi) e Alessandro Mantini, Cristina Rapino e Luca Paolucci (supplenti).