POLITICA

Pianella: la giunta Marinelli fa il tagliando, assegnate nuove deleghe

Entro settembre fine lavori al cimitero di Castellana

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

140

Sandro Marinelli

Sandro Marinelli

PIANELLA. In vista del giro di boa di metà legislatura il sindaco Sandro Marinelli ha riunito i consiglieri di maggioranza per un'analisi della situazione amministrativa e per tracciare le linee guida che dovranno condurre l'amministrazione al raggiungimento degli ulteriori obiettivi di programma.

«Il grande impegno profuso finora sia dalla componente politica che da quella amministrativa - ha spiegato il sindaco in una nota - ha condotto al raggiungimento di risultati importantissimi sia sotto il profilo dei ritrovati equilibri economico finanziari sia con la realizzazione di fondamentali opere pubbliche, avendo concluso in tempi record la messa in sicurezza sismica della  scuola elementare  di Cerratina e apprestandoci alla ultimazione della più importante opera di urbanizzazione mai realizzata sul territorio, che ha visto la costruzione di strade, pubblica illuminazione, marciapiedi e sottoservizi, tali da cambiare integralmente volto alla zona nord di Pianella, nella quale migliora sensibilmente la viabilità facendo anche un grande passo in avanti per la prevenzione del rischio idrogeologico».

Entro settembre saranno conclusi anche gli interventi nel cimitero di Castellana che hanno visto la soluzione di alcune problematiche relative all'accessibilità e funzionalità dell'area destinata ai loculi e alla realizzazione di un primo parcheggio sul lato est della struttura e sarà altresì realizzato un viale di accesso diretto per il corteo funebre che eviterà la pericolosa sosta del feretro lungo la strada provinciale.

Proseguono i lavori di costruzione del nuovo depuratore in contrada Conoscopane di concerto con l'Aca che dovrebbero concludersi entro fine anno, mentre sono stati praticamente azzerati i disagi relativi all'opera di messa in sicurezza della scuola media Papa Giovanni XXIII alla quale seguiranno altri importanti interventi, sia alla elementare che alla scuola dell'infanzia.
L'Incontro, tuttavia, è stato soprattutto l'occasione per darsi ulteriori ed ambiziosi obiettivi per i quali i componenti di “Progetto Comune” hanno condiviso la necessità di ulteriori cambiamenti.
«La maggioranza» prosegue il primo cittadino «in maniera unanime ha deciso  di intensificare gli sforzi organizzativi per fare in modo che la struttura sia sempre più snella e pronta a rispondere alle sfide che stiamo intraprendendo, e quindi, entro la fine dell'anno, si procederà ad un ulteriore riorganizzazione della macchina amministrativa, così come ha stabilito di darsi degli obiettivi prioritari creando ulteriori specifiche deleghe per tali importanti traguardi, con particolare attenzione a tutto il settore sociale sul quale si vuole intervenire per far si che gli ingenti investimenti che il Comune ha intenzione di impiegare in questo settore siano sempre più destinati all'effettivo miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini in difficoltà».

LE NUOVE DELEGHE
"Riorganizzazione modalità di erogazione dei servizi alla persona in ambito sociale", delega al consigliere Marco Pozzi;
“ Politiche a favore delle fasce deboli (anziani e giovani) elaborazione progetto di riforma”, delega congiunta assessore Elena Finocchio; assessore Davide Berardinucci; consigliere Alessandro Minetti;
“Analisi ed interventi su strumenti finanziari (swap ecc.), assessore Elena Finocchio.