IN COMUNE

Consiglio comunale L’Aquila: Trifuoggi a capo del Parco Gran Sasso

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

185

Consiglio comunale L’Aquila: Trifuoggi a capo del Parco Gran Sasso

Nicola Trifuoggi

            L’AQUILA. Il Consiglio comunale, nella seduta di ieri sera, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno con cui il Sindaco e le forze politiche presenti nell’Assemblea vengono impegnati a intraprendere tutte le iniziative necessarie nei confronti del Presidente della Regione Abruzzo, affinché indichi il vice sindaco Nicola Trifuoggi per la carica di Presidente del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Nel documento viene precisato che tale indicazione poggia sul ruolo chiave dell’Aquila nello sviluppo delle politiche del Parco e sul fatto che il Presidente di tale organismo debba esprimere qualità morali, professionali e amministrative di grande levatura.

            L’Aula ha inoltre votato i consiglieri Angelo Mancini (L’Aquila Oggi-Idv) e Alessandro Mucciante (Pd) rispettivamente componenti effettivo e supplente della Commissione per l’aggiornamento dell’albo dei giudici popolari presso la Corte d’assise e la Corte d’assise d’appello.

            Il Consiglio ha quindi confermato i 19 organismi indispensabili per l’assolvimento dei fini istituzionali dell’Ente, aggiungendo – con un emendamento a firma del Sindaco Massimo Cialente – la Consulta giovanile, che opera a titolo gratuito. Il provvedimento è passato con 15 voti favorevoli e l’astensione del consigliere Pierluigi Mancini (Api), mentre l’opposizione non ha partecipato al voto.

            L’Assemblea ha poi dato mandato al dirigente del settore Edilizia e Ricostruzione privata di rilasciare il permesso per costruire in deroga per la realizzazione di una copertura vetrata sul cortile interno della scuola, per una superficie di 350 metri quadrati. Il progetto di ricostruzione dello storico immobile cittadino è stato redatto dal Provveditorato interregionale alle opere pubbliche Lazio, Abruzzo, Sardegna. La delibera è stata approvata con 15 voti favorevoli, 4 contrari (Masciocco, Sel; Angelo Mancini, L’Aquila Oggi-Idv; Vittorini e Di Cesare, Appello per L’Aquila che vogliamo), mentre si è astenuto Perilli, (Federazione della sinistra).

            Il Consiglio sta ora discutendo sulle modifiche al regolamento dell’Imposta unica comunale (Iuc).