IL NUOVO SINDACO

Chieti, Di Primio vince: è ancora sindaco.

Affluenza al 50,4 (-16%)

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2329

Chieti, Di Primio vince: è ancora sindaco.

CHIETI. Si sono chiusi alle 23 i seggi a Chieti: al ballottaggio per la poltrona di sindaco se la giocano il primo cittadino uscente Umberto Di Primio (centrodestra) e Luigi Febo (Pd). Alle 23 l’affluenza alle urne segna un 50,4% (22.863 votanti), ovvero un -16% rispetto al dato del primo turno.  E che l’affluenza fosse in calo rispetto a quindici giorni fa è stato chiaro fin da subito. Alle ore 12, con il primo rilevamento,  l’affluenza era al 16% (-4%) mentre alle 19 al 34,2% (-16%). Con la chiusura dei seggi è partito lo scrutinio delle schede. In nottata la città conoscerà il nome del nuovo sindaco.

Dai primi risultati emergerebbe un testa a testa tra i due candidati che al momento, dopo 5 mila voti scrutinati, vedono in vantaggio Di Primio per poco più di 200 voti.
Di Primio è il candidato del centrodestra sostenuto da Nuovo Centro Destra, Forza Italia, Udc, Fratelli d Italia e tre liste civiche (Identita' Teatina, Noi Domani e Teate Insieme). Febo, invece, è il candidato del centrosinistra, sostenuto da Pd, Chieti Domani, Centro Democratico, Chieti Facile, Chieti per Chieti, Uniti per Febo, Idv e dalle tre liste che sostenevano al primo turno il candidato sindaco Bruno Di Paolo (il cui "pacchetto" di voti ammonta ora, almeno sulla carta, all'8,33%) con il quale e' stato stretto l'apparentamento.

AL PRIMO TURNO
 Al primo turno del 31 maggio, Di Primio ha conseguito il 37% delle preferenze pari a 10.606 voti, Febo il 30,28% pari a 8.678 voti. Il Movimento 5 Stelle (9,08%) che si era presentato con un proprio candidato sindaco, l'avvocato Ottavio Argenio, ha ribadito di non appoggiare nessuno dei due candidati a sindaco impegnati in questo secondo turno. Lo stesso fara' Sel-L'altra Chieti che aveva presentato Enrico Raimondi come candidato alla poltrona di primo cittadino. 

6 SEZIONI SU 57, DI PRIMIO IN VANTAGGIO

Dopo la mezzanotte il Ministero fornisce i dati di 6 sezioni scrutinate su 7: Di Primio è in vantaggio con il 53,2% (662 voti) mentre Febo segue con il 46,7% (581 voti). Secondo altri dati informali il distacco del sindaco uscente sarebbe netto e dopo 10 mila voti scrutinati il vantaggio sarebbe evidente tanto che a Chieti il centrodestra sta già festeggiando la riconferma del primo cittadino.

25 SEZIONI SU 57, DI PRIMIO AVANTI DI MILLE VOTI

Cresce il vantaggio del sindaco Di Primio al 55,3% (4.428 voti) sul 44,6% di Febo (3.568 voti)  

34 SEZIONI SU 57, DI PRIMIO AUMENTA IL VANTAGGIO

Dopo 34 sezioni scrutinate su 57 si allarga il vantaggio del sindaco Di Primio con il 56% (10.606 voti). Febo è al 43,9% (8.678 voti)

CHIETI FESTEGGIA

La città festeggia la vittoria di Umberto Di Primio che ormai è ufficialmente riconfermato sindaco, la città resta dunque in mano al centrodestra.

FEBO AMMETTE SCONFITTA

Luigi Febo ai microfoni di Rete 8 ammette la sconfitta: «sono sereno, abbiamo fatto un bel lavoro. Mi aspettavo di più, il nostro progetto era di una qualità superiore ma se i cittadini pensano che negli ultimi 5 anni Chieti sia stata amministrata bene ne prendo atto».  

43 SEZIONI SU 57

Di Primio sempre in vantaggio con il 55,1% delle preferenze ovvero 8.647 voti, ben 1.600 in più dello sfidante Febo (44,8%)

12.063 VOTI PER LA VITTORIA

Umberto Di Primio, 47 anni, avvocato, si conferma sindaco di Chieti e ha ottenuto 12.063 voti pari al 55,01%, Febo ne ha ottenuti 9.866 pari al 44,99%.

Quando il voto si è delineato a favore di Di Primio, la gente, che già si era radunata numerosa davanti alla sede del suo comitato elettorale in piazza Valignani, edificio al cui piano superiore ha invece sede il comitato di Febo, ha dato vita ad una festa scandita da musica, coriandoli e bottiglie di spumante bevute per festeggiare il successo elettorale, oltre che a cori da stadio, ma ha anche intonato l'inno di Mameli.

Il riconfermato sindaco aveva fatto una prima comparsa preso il comitato alcuni minuti prima che chiudessero i seggi, poco prima delle 23. Poi è andato via e vi è ritornato verso l'una, a fatica, perché tantissima gente vedendolo arrivare gli è corsa incontro lungo corso Marrucino per abbracciarlo e complimentarsi con lui.

Luigi Febo gli ha dapprima telefonato quindi gli si è fatto incontro, tra la folla: i due si sono abbracciati, una stratta veloce, poi Di Primio ha proseguito sempre a piedi, con una sciarpa del Chieti al collo, verso piazza Valignani dove c'era altra gente ad attenderlo e dove, dopo le interviste televisive di rito, si è rivolto a cittadini, candidati, simpatizzanti e sostenitori, presenti il deputato di Forza Italia Fabrizio Di Stefano, la senatrice Federica Chiavaroli, coordinatrice regionale di Ncd, i consiglieri regionali Mauro Febbo e Lorenzo Sospiri entrambi di Forza Italia.

«OGGI HA VINTO UN’INTERA CITTA’»

Una sola grande parola dico a voi tutti: grazie, grazie grazie - ha esordito Di Primio parlando al microfono attraverso l'impianto di amplificazione che poco prima aveva diffuso musica -. Cinque anni fa vinsi con il 62% ma vinsero i partiti, oggi abbiano vinto con tanta più sofferenza, oggi vince un'intera città, siamo stati tutti noi a vincere. E' stata una campagna elettorale durissima per tutti noi, per i candidati: ringrazio quelli che hanno preso tanti voti, quelli che non hanno preso tanti voti e non si sono mai tirati indietro - ha proseguito il primo cittadino -. Noi faremo tutto con amore, amando questa città fino in fondo. Cosa farò da domani? Non lo so, so cosa ho dentro quella stanza, so quanti problemi, quante aspettative si sono create: da subito ci metteremo al lavoro. Ho intenzione di nominare dieci persone al di là della giunta, che opereranno gratuitamente per dare quel quid in più che ci serve per fare di Chieti la città del 2020. Tre mesi fa molti di quelli che stanno qui in piazza non credevano in me, i cittadini si sono ricordati di quello che ho fatto, siamo pronti per andare avanti, per costruire Chieti protagonista».

Elettori: 45.291 - Votanti 1º turno: 30.092 - percentuale votanti 1º turno: 66,44 % - Votanti 2º turno: 22.863 - percentuale votanti 2º turno: 50,48 % Sezioni scrutinate: Definitivo Dato aggiornato al 15/06/2015 - 01:11


Candidati sindaco e liste   2º turno
Voti
 %  1º turno
Voti
 %  Seggi
 
DI PRIMIO UMBERTO
eletto  12.063 55,01 10.606 37,00  
  FORZA ITALIA FORZA ITALIA       3.198 11,44 7
  NUOVO CENTRO DESTRA NUOVO CENTRO DESTRA       2.552 9,12 5
  LISTA CIVICA - IDENTITÀ TEATINA LISTA CIVICA - IDENTITÀ TEATINA       1.939 6,93 4
  UNIONE DI CENTRO UNIONE DI CENTRO       1.759 6,29 3
  LISTA CIVICA - NOI DOMANI LISTA CIVICA - NOI DOMANI       907 3,24 1
  FRATELLI D'ITALIA-AN-ALTRI FRATELLI D'ITALIA-AN-ALTRI       224 0,80 -
    Totale       10.579 37,84 20
 
FEBO LUIGI
  9.866 44,99 8.678 30,27  
  PARTITO DEMOCRATICO PARTITO DEMOCRATICO       4.176 14,93 4
  LISTA CIVICA - CHIETI PER CHIETI LISTA CIVICA - CHIETI PER CHIETI       2.018 7,21 2
  LISTA CIVICA - GIUSTIZIA SOCIALE LISTA CIVICA - GIUSTIZIA SOCIALE   d     1.536 5,49 -
  CENTRO DEMOCRATICO CENTRO DEMOCRATICO       1.167 4,17 1
  LISTA CIVICA - BRUNO DI PAOLO SINDACO LISTA CIVICA - BRUNO DI PAOLO SINDACO   d     724 2,58 -
  LISTA CIVICA - CHIETI DOMANI LISTA CIVICA - CHIETI DOMANI       662 2,36 -
  POPOLARI PER L'ITALIA-ALTRI POPOLARI PER L'ITALIA-ALTRI       593 2,12 -
  ITALIA DEI VALORI ITALIA DEI VALORI       323 1,15 -
  LISTA CIVICA - CHIETI FACILE LISTA CIVICA - CHIETI FACILE       183 0,65 -
  LISTA CIVICA - POLO DELLE BRAVE PERSONE LISTA CIVICA - POLO DELLE BRAVE PERSONE   d     70 0,25 -
    Totale       11.452 40,96 7