URBANISTICA

Giulianova, Variante Piano Spiaggia: parere positivo dalla Provincia

Il sindaco: «Era l'ultimo tassello. Ora Commissione e Consiglio per approvazione definitiva»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1153

SPIAGGIA ROSETO




GIULIANOVA. E' giunto, da parte della Provincia, il parere positivo sulla Variante al Piano Spiaggia. A darne notizia, non nascondendo la sua soddisfazione, è il sindaco Francesco Mastromauro.
«Soddisfazione sì, molta, perché si trattava dell'ultimo tassello per la sua approvazione definitiva. Per cui, dopo il passaggio in Commissione, la Variante al Piano Spiaggia, di cui sono stato ispiratore e fermissimo sostenitore, verrà portata, il prima possibile, in Consiglio comunale. Si tratta di una svolta epocale perché la Variante al Piano Spiaggia non solo comporta grandi opportunità per lo sviluppo delle attività in ambito demaniale, ma consentirà anche di riqualificare adeguatamente la nostra costa. Insomma», dice ancora il sindaco, «è uno strumento fondamentale per una città, Giulianova, che proprio dalla spiaggia trae moltissime delle sue opportunità di crescita e di sviluppo sotto il profilo turistico e, quindi, economico. Certamente non è stato un iter breve, né facile. Ricordo in proposito che nei confronti delle accuse di illegittimità prospettate nel 2007 due sentenze, la prima del TAR nel 2009, e la seconda, decisiva, del Consiglio di Stato nel 2011, dando piena ragione all'amministrazione comunale spazzarono via ogni dubbio in merito alla correttezza dell'impianto del Piano Spiaggia. Un giudizio che un'altra sentenza del Consiglio di Stato, pubblicata il 7 giugno 2011, suggellava ulteriormente e definitivamente. Ma nonostante le pronunce favorevoli, decidemmo comunque di apportare alcuni correttivi. E ciò per non rimanere sordi nei confronti delle istanze dei balneatori e coerentemente allo spirito di collaborazione e di apertura che questa Giunta ha sempre voluto garantire, oggi come allora. Naturalmente però senza snaturare i principi basilari del Piano. Per cui – prosegue il primo cittadino – organizzammo una serie di incontri con le associazioni di categoria. Al di là di questo, l'iter comunque prevedeva come necessario, per giungere a conclusione, altri adempimenti da parte di Enti diversi dal Comune. E l'ultimo è appunto costituito dal parere della Provincia che, finalmente, si è pronunciata in modo favorevole. Per cui possiamo ben dire che un altro obiettivo fondamentale del programma “Giulianova 2020” è stato centrato. E per questo – conclude Mastromauro - ringrazio i consiglieri, gli uffici, e tutti coloro che, a vario titolo, si sono impegnati affinché si conseguisse questo importantissimo risultato».