OPERE PUBBLICHE

Illuminazione pubblica Francavilla, riqualificazione per tutte le lampade

Luciani: «lunedì scatta il bando»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1954

MONTESILVANO




FRANCAVILLA AL MARE. Adeguamento normativo e riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione presenti sul territorio comunale.
E’ la volontà dell’amministrazione comunale e, in tal senso, lunedì 23 giugno verrà pubblicato apposito bando di gara che prevede l’affidamento del servizio di efficientamento energetico della pubblica illuminazione mediante finanziamento tramite terzi, mantenendo la gestione e la manutenzione degli impianti in carico all’Ente.
«In particolare – spiega il sindaco, Antonio Luciani –, i lavori necessari prevedono la riqualificazione di tutto il parco lampade presente sul territorio comunale, utilizzando tecnologie avanzate di ultima generazione per il controllo del flusso luminoso e installando, all’interno di tutti i quadri elettrici, un sistema intelligente di accensione e spegnimento, che risolva definitivamente il problema della dispersione dell’energia elettrica».

«Dallo studio commissionato dall’amministrazione comunale, propedeutico alla redazione del bando di gara – fa presente il Consigliere Comunale Antonio Iurescia –, è infatti emerso che la nostra città è servita da 4.188 corpi illuminanti, dislocati in maniera omogenea sul territorio comunale e alimentati dalle 98 rispettive utenze. Che c’è bisogno di riqualificare tutti i quadri elettrici, molti dei quali obsoleti, le linee elettriche e i sostegni. Per quanto concerne le linee elettriche, invece – sottolinea il Consigliere Iurescia -, lo studio ha evidenziato la necessità di sostituire integralmente 2.700 metri di linea elettrica aerea e 6.000 metri di linea elettrica interrata».
«La scelta del finanziamento tramite terzi – conclude l’assessore ai Lavori Pubblici, Mario Giangiacomo – è stata portata avanti perché economicamente vantaggiosa per il Comune di Francavilla al Mare che, finalmente, porterà a compimento un’operazione imprescindibile per la riqualificazione della rete di pubblica illuminazione: grazie allo studio commissionato dall’Ente, infatti, è stato possibile un censimento completo e puntuale degli impianti di pubblica illuminazione ed audit energetico oltre che uno studio di fattibilità degli interventi da porre a base di gara».