POLITICA

Montesilvano, ricognizione discarica Villa Carmine con commissario Orlando

Sindaco apre a M5S: «ben venga un incontro»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2510

Montesilvano, ricognizione discarica Villa Carmine con commissario Orlando

Francesco Maragno




MONTESILVANO. La messa in sicurezza della discarica di Villa Carmine lungo il fiume Saline è stata al centro dell'incontro tra il sindaco di Montesilvano Francesco Maragno e il commissario ad acta, Domenico Orlando.
«Abbiamo posto le basi per una fattiva collaborazione per risolvere con urgenza il problema. La Regione ha stanziato per la bonifica dell’intera area 300 mila euro. I primi 100 mila serviranno alle operazioni di caratterizzazione dell’area. I restanti 200 mila euro verranno investiti per un progetto di messa in sicurezza e successivo recupero dell’area. Ho richiesto al commissario Orlando una relazione di tutti i lavori eseguiti sino ad oggi e l’elaborazione di un progetto che potrebbe prevedere la realizzazione di un impianto di energie rinnovabili».
Sul fronte Giunta, il sindaco continua gli incontri con i partiti. «Stiamo costruendo una giunta di altissima qualità - ha spiegato ancora Maragno -. Abbiamo preso contatti anche con importanti professionalità esterne ai partiti che con le loro competenze sapranno senza dubbio contribuire al rilancio della città».
Infine il sindaco risponde anche alla richiesta del Movimento 5 Stelle circa un incontro in merito al Piano Turistico 2014 ella gestione dei rifiuti.

«Saremo ben lieti di fare questo incontro con Manuel Anelli e gli altri consiglieri del Movimento 5 Stelle perché reputiamo la collaborazione di tutti elemento importante per la risoluzione dei problemi. Non appena ufficializzata la Giunta, l’incontro verrà messo in agenda tra le priorità».
Intanto domani, il sindaco Maragno incontrerà alle ore 13, presso la sala consiliare del Comune, l’Arcivescovo di Yegorievsk Mark, in merito alla richiesta avanzata all'Amministrazione per la realizzazione di una Chiesa della comunità Ortodossa del Patriarcato di Mosca.