POLITICA

Francesco Maragno entra in Comune: «io sindaco semplice, ascolterò tutti»

Nei prossimi giorni la giunta: «ci saranno tre donne»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1902

Francesco Maragno entra in Comune: «io sindaco semplice, ascolterò tutti»


MONTESILVANO. «E’ il giorno più impegnativo della mia vita dopo il mio matrimonio e la nascita dei miei due figli. E’ una grande emozione, come altrettanto forte è il senso di responsabilità che deriva da questo compito. Credo che la politica sia emozione e partecipazione».
Così Francesco Maragno, visibilmente commosso, si è insediato nel Comune di Montesilvano. Nella sala consiliare in piazza Diaz, il giudice Marco Bortone ha ufficialmente proclamato gli eletti in consiglio comunale.
«Non vogliamo arroccarci tra le mura di questo Comune – ha proseguito il sindaco-. Non voglio fare come “Novecento”, il protagonista del film “La Leggenda del pianista sull’oceano”, che dopo una vita passata sulla nave ebbe paura di scendere a terra. Sono un sindaco semplice e voglio confrontarmi costantemente con la città ed i montesilvanesi. Scenderò nelle piazze, organizzerò degli incontri nei centri sociali, ascolterò tutti. Gli obiettivi che verranno raggiunti - ha detto ancora Maragno – non saranno i miei personali, ma quelli dell’intera collettività. Il percorso che ci accingiamo ad affrontare permetterà il rilancio di Montesilvano».

Con la proclamazione degli eletti è stata ufficializzata la composizione del consiglio comunale che sarà formato da 15 consiglieri per la maggioranza e 9 per l’opposizione. 7 i consiglieri eletti per Forza Italia: Ottavio De Martinis, Deborah Comardi, Stefano Di Blasio, Manola Musa, Anthon6y Aliano, Umberto Di Pasquale, Claudio Daventura; 3 di Ncd/Udc Barbara Di Giovanni, Danilo Palumbo e Valter Cozzi; 3 per Montesilvano in Comune, Paolo Cilli, Adriano Tocco e Alessandro Pompei; 2 per Montesilvano Futura Ernesto De Vincentiis e Maria Rosaria Parlione.
Questa invece la minoranza: il candidato sindaco Lino Ruggero, insieme ai consiglieri Feliciano D’Ignazio, Gabriele Di Stefano e Pietro Gabriele per il Pd; Enea D’Alonzo per Abruzzo Civico; Paolo Rossi per Montesilvano Democratica e infine Manuel Anelli, Paola Ballarini e Gabriele Straccini per il Movimento 5 Stelle.