POLITICA

Teramo, proclamato Brucchi, Cordone resta fuori per 17 voti

Venti consiglieri di maggioranza e 12 all’opposizione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2236

Teramo, proclamato Brucchi, Cordone resta fuori per 17 voti



TERAMO. La Commissione elettorale centrale del tribunale di Teramo ha proclamato Maurizio Brucchi nuovo sindaco di Teramo.
La cerimonia si è svolta giovedì mattina nella sala consiliare, alla presenza di tutti gli eletti del nuovo consiglio. È stato il presidente della commissione, il giudice Roberto Veneziano, a dare lettura dei risultati ufficiali della consultazione elettorale al ballottaggio dello scorso 8 giugno, chiamando il primo cittadino uscente a indossare la fascia tricolore.
Brucchi, che era sostenuto da sei liste di centrodestra, ha superato la candidata del centrosinistra per complessivi 804 voti (13.616 voti contro 12.812). Guiderà un consiglio comunale composto da 32 consiglieri, tra i quali tre dei sei candidati sindaco sconfitti in questa tornata elettorale, e non quattro come previsto in un primo tempo: la verifica dei voti di lista validi ha infatti escluso per appena 17 preferenze Graziella Cordone, che era sostenuta da Sinistra Partecipattiva e Città di Virtù.
Il risicato margine di conteggio ha infatti favorito sul filo di lana la lista più votata, Futuro In, che fa riferimento al consigliere regionale più votato, ed ex assessore della giunta Chiodi, Paolo Gatti, che porta da 6 a 7 i consiglieri in aula.
Sale così a 20 il numero di presenze della maggioranza, che si aggiungono al sindaco Brucchi. Tra i 12 consiglieri dell' opposizione, due sono del Movimento 5 Stelle (con il candidato sconfitto Berardini), altrettanti della lista civica che sosteneva il candidato Gianluca Pomante (compreso lui) e 8 ai consiglieri di Manola Di Pasquale (6 dei quali al Partito democratico).

IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE
Questa la composizione del Consiglio Comunale:
Futuro In: Rudy Di Stefano, Piero Romanelli, Franco Fracassa, Francesca Lucantoni, Eva Guardiani, Silvio Antonini, Giovan Battista Quintiliani.
Ncd: Mario Cozzi, Marco Tancredi, Valeria Misticoni, Raimondo Micheli.
Forza Italia: Mirella Marchese, Alessia De Paulis, Italo Ferrante.
Al Centro per Teramo: Giorgio Di Giovangiacomo, Guido Campana
Inseme per Te: Pietro Milton Di Sabatino, Domenico Narcisi
Popolari per Teramo: Domenico Sbraccia, Alfonso Di Sabatino Martina
Partito Demoocratico: Manola Di Pasquale, Gianguido D'Alberto, Maurizio Verna, Alberto Melarangelo, Flavio Bartolini, Francesca Di Timoteo
Teramo Cambia: Antonio Filipponi, Maria Rita Santone
Movimento 5 Stelle: Fabio Berardini, Paola Cardelli
Finalmente Pomante: Gianluca Pomante e Maria Cristina Marroni