NUOVO SINDACO

Montesilvano, Maragno parte col turbo: «subito potenziamento raccolta rifiuti»

Incontro ieri con i balneatori e albergatori

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1643

Montesilvano, Maragno parte col turbo: «subito potenziamento raccolta rifiuti»

Francesco Maragno




MONTESILVANO. A due giorni dall’elezione il sindaco Francesco Maragno è già al lavoro.
Entro la settimana dovrebbe arrivare la definizione della nuova squadra di governo, intanto il primo cittadino è operativo. Ieri incontro con gli albergatori e i balneatori nella sala Giunta del Comune.
«E’ stato un confronto costruttivo dal quale sono emersi spunti interessanti e la necessità di interventi urgenti nella raccolta dei rifiuti», ha commentato il primo cittadino.

Obiettivo dell'incontro è stato quello di «individuare la soluzione in grado di ottenere il massimo risultato nel più breve tempo possibile - come spiegato Maragno-. La stagione estiva è ormai iniziata e la città vive un'emergenza che deve essere risolta con la massima urgenza. Un primo risultato verrà ottenuto grazie al potenziamento della raccolta dell'organico anche la domenica e in tutti i festivi, a cominciare da domenica 15 giugno, sino al 7 settembre. Ma molto c'è ancora da fare».
In accordo con i balneatori e gli albergatori presenti, il dirigente del settore ha concertato che il servizio di raccolta verrà eseguito tutte le mattine dalle 6 alle 8 per non interferire con il funzionamento delle strutture balneari.
«Sarà necessaria la collaborazione di tutti i balneatori e delle strutture alberghiere del territorio per presentare al meglio la città ai turisti che sceglieranno Montesilvano per le loro vacanze - ha affermato il sindaco-. Noi ci impegneremo per avviare un'intensa campagna informativa. Ciò che dobbiamo far capire a tutti è che la raccolta differenziata è un traguardo indispensabile per il rilancio di Montesilvano, da raggiungere con la collaborazione dei cittadini che andranno premiati in base ai loro sforzi. Solo quando passerà questo messaggio, allora le cose cambieranno sul serio. A partire da settembre la campagna informativa entrerà nelle scuole. Siamo convinti che proprio partendo dai più giovani il messaggio diverrà sempre più forte: saranno i ragazzi che spiegheranno ai loro genitori l'importanza e le modalità della raccolta differenziata».

Lunedì mattina, invece, il sindaco dopo aver incontrato in mattina i dipendenti comunali, si è recato presso la mensa dei poveri della parrocchia San Giovanni Bosco di Villa Verrocchio. «In campagna elettorale avevo promesso che sarei partito dagli ultimi – ha spiegato - dagli invisibili di questa città, perché vogliamo includere tutti nel nostro progetto di rilancio di Montesilvano. Per questo motivo ho fatto visita alla mensa dei poveri della parrocchia San Giovanni Bosco di Villa Verrocchio guidata da don Giampietro. E' il momento di dare a tutta la città le risposte che sono mancate sinora. Le istituzioni non possono ignorare i problemi di strutture come questa che danno sostegno a tante famiglie, per questo dovremo raddoppiare gli sforzi e impegnarci nell'individuazione delle soluzioni migliori».