FINANZIAMENTI

Pit Pescara, finanziamento di 3,5 milioni a 114 imprese

La Regione Abruzzo autorizza altri 1,4 milioni per finanziare circa 50 ditte

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1656

Pit Pescara, finanziamento di 3,5 milioni a 114 imprese




PESCARA. La Provincia di Pescara, insieme alla Regione Abruzzo, ha realizzato l'obiettivo di spesa e di distribuzione sul territorio delle risorse comunitarie previste dal POR-FESR 2007-20013 per 3,5 milioni di euro.
Si tratta di contributi economici a sostegno degli investimenti delle piccole e medie imprese nell’ambito dei PIT (Progetti Integrati Territoriali).
Gli interventi sono stati finalizzati a migliorare la competitività delle imprese, a sviluppare un sistema turistico integrato e a valorizzare le risorse e le opportunità locali nell’ambito di un quadro sinergico di cooperazione territoriale tra la zona costiera e l’entroterra. Le risorse finalizzate allo sviluppo turistico hanno interessato esclusivamente i comuni delle aree montane, dove si è mirato al potenziamento del turismo naturalistico e del benessere, mentre per l'innovazione tecnologica il sostegno è stato di tipo trasversale e ha interessato i 46 comuni del territorio provinciale, in quanto la molteplicità e l'ampiezza degli investimenti finanziabili ha favorito una più ampia partecipazione delle PMI.
Sono 114 le imprese coinvolte e finanziate operanti in diversi settori di attività – manifatture, costruzioni, alberghi, ristorazione, commercio, produzione artigianale di prodotti tipici – che hanno presentato progetti di investimento per acquisto di macchinari e attrezzature, ristrutturazione e ammodernamento di immobili, innovazione dei processi produttivi, informatizzazione e acquisto di software gestionali, eco-innovazione in termini di riduzione dell'impatto ambientale e di risparmio energetico, aumento della sicurezza sui luoghi di lavoro con l'introduzione di automazione di impianti e di dispositivi antinfortunistici.
Il valore complessivo degli investimenti co-finanziati è pari a 7,5 milioni di euro, di cui l'80% per interventi di innovazione tecnologica di processo, di prodotto e ambientale e il 20% per il potenziamento delle strutture operanti nell'ambito del turismo naturalistico e del benessere.

«In un contesto come quello attuale di congiuntura negativa – ha dichiarato soddisfatto il presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa – l'azione della Provincia assume valore strategico anche in termini di impatto occupazionale nel medio periodo. Il dato stimato è di oltre 100 addetti su tutto il territorio provinciale nel triennio 2011-2014, in conseguenza dei vantaggi conseguiti dalle imprese in termini di aumento di produttività, di abbattimento dei costi e di crescita del fatturato, grazie alla migliore competitività sul mercato e all'innalzamento della qualità dell’offerta».
«Grazie a questi risultati – ha aggiunto il presidente della Provincia Guerino Testa – la provincia di Pescara oggi rappresenta un modello virtuoso di sostegno alle imprese, un impegno premiato anche dalla Regione Abruzzo che proprio ieri ci ha comunicato per le vie brevi di aver accordato la possibilità di finanziare altre 50 imprese che avevano presentato progetti rendendo disponibili oltre 1,4 milioni di euro provenienti da economie interne relative all’asse IV e da mancate spese di altre province».
«Questo dimostra – ha spiegato l’assessore ai Pit Andrea Faieta – come la Provincia di Pescara si sia dimostrata virtuosa sia per la rapida valutazione dei progetti sia nell’impegnare di spesa di tutti i fondi disponibili, e il merito va equamente diviso con una struttura efficiente composta da funzionari e dirigenti che hanno svolto con grande impegno il loro lavoro, comprendendo come le strategie di sviluppo di un territorio sono vincenti se imprese e amministrazione pubblica parlano lo stesso linguaggio e soprattutto se si tiene conto dell’importanza del fattore tempo nell’esecuzione degli investimenti». La diffusione di risultati sarà sviluppata nel corso delle prossime settimane con una piccola campagna di comunicazione realizzata dall’agenzia Virgolacom di Pescara con uscite, spot e banner che sarà proposta rispettivamente sui quotidiani, sule tv e sui siti web locali.