IL FATTO

Abruzzo. Villa Pini, l’Udc preme per il rilancio della clinica

Ritardi nell’accordo occupazionale e nel piano industriale

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1633

Abruzzo. Villa Pini, l’Udc preme per il rilancio della clinica

 

 

 

CHIETI. Ritardi nel rilancio di Villa Pini e nell’applicazione degli accordi che a settembre furono siglati per le qualifiche e le assunzioni dei dipendenti «molti dei quali non hanno ancora certezze sul proprio futuro occupazionale e professionale». Lo denuncia l’Udc di Chieti che con il consigliere Mario De Lio critica i ritardi della nuova proprietà e si schiera a favore dei dipendenti che «nonostante le vicissitudini di questi ultimi anni, hanno mostrato tutta la loro affidabilità e professionalità proseguendo, seppur con una importante riduzione delle risorse umane, quell’attività sanitaria tanto preziosa per il nostro territorio».

Ed invece «la ripresa delle attività assistenziali che procede a rilento, la totale assenza di un piano industriale unitamente alla mancata considerazione delle richieste sindacali, destano non poca preoccupazione».

 Secondo l’Udc infatti la clinica non ha ripreso i ritmi raggiunti con la precedente gestione, il che pone seri interrogativi sulle strategie per l’assistenza sul territorio e per il ruolo che la clinica dovrà svolgere in futuro.

Deludente anche l’incontro proprietà-sindacati avvenuto giovedì scorso, quando la Proposta ufficiale dell’azienda – che peraltro non rispetta l’accordo di settembre - è arrivata solo all’ultimo momento, senza dare il tempo di approfondirne l’analisi. In sostanza manca la garanzia dei contratti a tempo indeterminato per i dipendenti assunti con il contratto a tempo determinato, pur essendo gli stessi nelle graduatorie da cui attingere, ed è insufficiente il numero raggiunto per le assunzioni concordate con i sindacati.

Di qui la richiesta dell’Udc di un Piano industriale per il rilancio di Villa Pini e per arrivare all’aumento dei posti di lavoro interni ed ad una maggiore presenza nell’assistenza sul territorio.

 s. c.