LAVORI PUBBLICI

Scuole Brecciarola, a giugno nuova ondata di lavori per problema infiltrazioni

Previsto anche monitoraggio su adeguamento sismico

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1843

Scuole Brecciarola, a giugno nuova ondata di lavori per problema infiltrazioni




CHIETI. Il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina, presso il proprio uffici ha partecipato ad un incontro per analizzare gli interventi da realizzare presso i due edifici scolastici di via Saline in località Brecciarola.
Alla riunione hanno presenziato anche l’assessore ai Lavori Pubblici Mario Colantonio, l’assessore alla Pubblica Istruzione Giuseppe Giampietro, il consigliere comunale Diego Costantini, il dirigente e il funzionario del Settore Lavori Pubblici del Comune di Chieti, la dirigente scolastica del’Istituto Comprensivo 1, Serafina d’Angelo e i rappresentanti dei genitori degli alunni.
Dopo il sopralluogo del sindaco effettuato lo scorso 10 gennaio e di ulteriore controllo da parte dei tecnici comunali, l’amministrazione comunale ha ritenuto necessario, attraverso uno studio di fattibilità, programmare degli interventi che prevedono un piano di risanamento per arginare le infiltrazioni del tetto, un monitoraggio dei lavori relativo all’adeguamento antisismico della scuola dell’infanzia, uno studio sulle fondamenta degli edifici e la sostituzione di alcuni arredi.

«Attraverso il recupero di risorse che stanzieremo nel bilancio che stiamo redigendo e un programma di interventi che stileremo con l’ufficio Lavori Pubblici - ha dichiarato il sindaco – effettueremo degli interventi prioritari per i due plessi scolastici di Brecciarola (scuola dell’infanzia e scuola primaria) che andranno a completare quelli già effettuati nel corso di questi anni. Faremo tutto il necessario affinché già dal prossimo giugno inizino i lavori in modo che siano completati entro l’inizio del prossimo anno scolastico».
«Nella riunione odierna – ha proseguito il sindaco – abbiamo affrontato anche l’esigenza di ampliare, con ulteriori spazi, la mensa scolastica e di adeguare il trasporto scuolabus su Brecciarola».
«L’Amministrazione Comunale del sindaco Di Primio - ha dichiarato l’assessore Colantonio nel corso della riunione – già all’atto del suo insediamento ha effettuato uno screening approfondito su tutti gli istituti scolastici della città e nelle annualità 2012, 2013 e 2014 ha investito oltre tre milioni di euro per la sicurezza sismica e quasi un milione di euro per l’adeguamento antincendio degli edifici. Qualora il Governo centrale decidesse di stanziare ulteriori fondi per la sicurezza dei nostri istituti, questa amministrazione sarà pronta e solerte nel porre in essere tutti gli atti necessari per intercettare tale finanziamenti».