POLITICA

Pd Pescara, nuova squadra per Francesca Ciafardini

I nomi del nuovo esecutivo provinciale tra conferme e new entry

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2696

Pd Pescara, nuova squadra per Francesca Ciafardini

Francesca Ciafardini





PESCARA. Un coordinamento provinciale che sarà subito messo a lavoro. Questa l'idea della coordinatrice provinciale del Partito Democratico di Pescara, Francesca Ciafardini, che ha nominato nei giorni scorsi il suo esecutivo.
Spazio per membri di esperienza e nuovi iscritti nella rosa dei quindici componenti la squadra, il trenta per cento della quale è composta da donne.

«Delegherò molto e chiederò a tutti, a ciascuno secondo la competenza assegnata, di lavorare con i circoli costantemente per elaborare proposte e soluzioni ai problemi concreti che affliggono i territori – ha detto Ciafardini - quella di essere nominati in segreteria non è una medaglia ma una chiamata al lavoro, a rimboccarsi le maniche a dedicare tempo ed energie all'attività del partito».

Il nuovo esecutivo provinciale del PD è coordinato da Emilio Longhi, studente universitario e componente del'Adsu, vicesegretario è Luigi Di Marco, Donato Di Marcoberardino, ex sindaco di Penne è stato delegato all'organizzazione, il compito di coordinare i circoli e il tesseramento è stato assegnato a Leila Kechoud, imprenditrice mentre al ruolo di tesoriere viene confermato Carlo Garofalo.
Di economia e lavoro si occuperà Lorenzo Esposito, già vicesindaco di Manoppello e resta il giornalista Piero Giampietro alla comunicazione e grandi eventi che sarà affiancato per quel che riguarda marketing e fund raising da Alessio Piscitella, mentre, per la prima volta nel provinciale del Partito, il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito si occuperà dei rapporti con le associazioni di categoria ed i sindacati.
L'avvocato e consigliere comunale di Castiglione a Casauria Daniela Gagliardone coordinerà il gruppo di lavoro su legalità e diritti mentre Claudia Colangeli, già assessore all'Ambiente di Farindola, approfondirà il suo lavoro già avviato a livello amministrativo su ambiente, territorio e sviluppo sostenibile.
Dei rapporti con gli Enti locali si occuperà Emanuele Pavone, attualmente assessore a Montebello di Bertona, al macrotema immigrazione è stata delegata Rita Nobilio mentre Patrizia Boccaccio coordinerà il settore pari opportunità; Franco Leone, ex segretario regionale della Cgil, continuerà il suo lavoro su welfare e sanità, Gabriele Vellante sugli ordini professionali mentre Gabriele Luciani, insegnante, lavorerà su cultura, scuola e solidarietà.
Nella stessa seduta nella quale sono stati eletti i componenti dell'esecutivo provinciale, l'assemblea ha eletto anche la direzione provinciale pescarese, composta da sessanta persone.