ELEZIONI COMUNALI

Comunali: Teramo: universitario di 23 anni candidato sindaco M5S

In corsa anche Brucchi, Pomante, Di Pasquale e Nodari

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3009

Comunali: Teramo: universitario di 23 anni candidato sindaco M5S




TERAMO. Il Movimento 5 Stelle di Teramo ha definito la lista per le elezioni amministrative di maggio e scelto il candidato sindaco.
Si tratta di Fabio Berardini, ventitré anni, laureando in Giurisprudenza. «È un attivista della prima ora - scrive il Movimento -, un giovane impegnato e competente, un occhio puntato verso il futuro in un panorama politico che guarda inesorabilmente ad un passato di macerie».
Ma non manca la polemica all'interno di M5S: il Meetup Amici di Beppe Grillo sostiene che «a Teramo non esiste nessuna lista certificata da Beppe Grillo e che persiste una divisione tra l'Associazione Teramo 5 Stelle e lo storico Meeup Amici di Beppe Grillo Teramo».
Berardini competerà contro il sindaco uscente di Teramo, Maurizio Brucchi (Fi) che si prepara a tentare il bis. Il Pd, invece, ha ufficializzato la candidatura di Manola Di Pasquale. Si tratta della prima candidatura di una donna alla guida del comune di Teramo, un vanto di cui il partito si dice orgoglioso mentre apre anche ad altre forze politiche: «Siamo aperti al confronto programmatico con tutte le forze che si oppongono alla fallimentare gestione Brucchi ed auspichiamo una convergenza che possa compattare le radici di un cambiamento che si dovrà costruire con metodo ed abnegazione per rilanciare il destino di tutta la comunità».
In corsa anche Leo Nodari e Gianluca Pomante sostenuto da tre liste civiche: "Il Popolo di Teramo”, "Teramo 3.0” e "Movimento 139”