FONDI PUBBLICI

Programma Elena, 4 milioni di investimenti per riqualificazione energetica edifici pubblici

Provincia di Chieti è una «best practice»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2002

Programma Elena, 4 milioni di investimenti per riqualificazione energetica edifici pubblici







CHIETI. 4 milioni di euro per l'efficientamento energetico degli edifici pubblici presenti nei Comuni della Provincia di Chieti.
E' questo l'investimento previsto dal primo dei bandi di gara a soglia comunitaria realizzato nell'ambito del progetto Chieti Towards 2020-Programma Elena, ideato per supportare e incentivare investimenti nel campo dell'energia sostenibile, pubblicato nei giorni scorsi e con scadenza fissata al 10 febbraio 2014.
La procedura è volta alla selezione di una E.S.Co., società di servizi energetici, per l’affidamento in concessione dell'esecuzione di interventi di riqualificazione energetica, inclusi i servizi di progettazione, realizzazione, conduzione e manutenzione e fornitura dei vettori energetici. La concessione riguarda un unico lotto di oltre 130 strutture suddivise in 21 Comuni della Provincia di Chieti, per una complessiva volumetria riscaldata di circa 820mila metri cubi. L’affidamento ha lo scopo di ottenere una riduzione minima dei consumi almeno pari al 20% sulla maggioranza degli edifici comunali, e di implementare ulteriori misure di efficientamento volte alla sostituzione dell’utilizzo dei combustibili tradizionali.

I Comuni coinvolti nel primo bando sono Atessa, Bucchianico, Casalbordino, Casoli, Castel Frentano, Chieti, Cupello, Fossacesia, Guardiagrele, Lanciano, Miglianico, Orsogna, Ortona, Paglieta, Ripa Teatina, San Giovanni Teatino, San Salvo, San Vito Chietino, Tollo, Torrevecchia Teatina, Vasto. Chieti, tramite il progetto Chieti Towards 2020, è una delle prime Province italiane ritenute idonee ad aggiudicarsi un finanziamento a valere sullo strumento Elena, sviluppato dalla BEI, la Banca Europea per gli Investimenti, in partnership con la Commissione Europea, nell'ambito del Programma IEE, Energia Intelligente per l'Europa.

L’importo complessivo degli interventi di riqualificazione energetica previsti dal bando appena pubblicato, necessari altresì ad ottenere la riduzione minima dei consumi richiesta, è quantificato in 4 milioni di euro. I costi attuali indicativi di approvvigionamento energetico ammontano a circa 2 milioni annui e gli oneri complessivi indicativi di operazione e manutenzione sono stimati in 160mila euro  annui.

«Con la pubblicazione di questo primo bando - dichiara il Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio - il progetto Chieti Towards 2020-Programma Elena entra finalmente nella sua principale fase operativa. Sono orgoglioso di rappresentare una Provincia che è una best practice a livello internazionale nel campo. Il territorio provinciale potrà a breve godere degli importanti benefici messi a disposizione dallo strumento europeo di assistenza tecnica Elena, sia in termini di risparmio dei costi energetici che di riduzione delle emissioni CO2».
 
La copertura finanziaria è formata per il 75% da finanziamenti a tasso favorevole messi a disposizione dalla BEI, da erogare tramite intermediazione finanziaria alla E.S.Co. aggiudicataria; il rimanente 25% dovrà essere allocato in “equity” dalla stessa E.S.Co. concessionaria. La durata massima del contratto è pari a 180 mesi, comprensiva dei tempi previsti per la realizzazione degli interventi di efficientamento e la conduzione degli edifici.

«Puntiamo a pubblicare anche i successivi bandi in tempi celeri - sottolinea l'Assessore provinciale all'Ambiente e all'Energia, Eugenio Caporrella - in particolare quelli relativi ai sistemi di pubblica illuminazione che coinvolgono un gran numero di Comuni. La buona riuscita di questo progetto, con le conseguenti positive ricadute ambientali ed economiche sul territorio, è certamente legata all’azione congiunta dell’Amministrazione provinciale e dei Comuni partecipanti».