RAZZISMI

Comune Montesilvano dice no al razzismo: arrivano i cartelli stradali

Sì del Consiglio, può partire l’installazione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2409

Comune Montesilvano dice no al razzismo: arrivano i cartelli stradali




MONTESILVANO. Il Consiglio comunale di Montesilvano nella seduta di ieri ha approvato la delibera che prevede l’apposizione di cartelli segnaletici riportanti la dicitura “Comune derazzistizzato”.
I cartelli raffigurano una sagoma nera stilizzata di un uomo che fa il saluto romano disegnata in un cerchio rosso di divieto stile ghostbusters (foto in allegato). Verranno posizionati su C.so Umberto, agli ingressi nord e sud della città.
Una iniziativa, annunciata nelle settimane scorse dal primo cittadino Attilio Di Mattia, in risposta a manifestazioni di intolleranza razziale organizzate da rappresentanti di Forza Nuova, e fortemente voluta «al fine di connotare con un gesto tangibile di forte impatto simbolico l’antirazzismo della città, all’insegna della civile convivenza».
I pannelli che verranno installati, in realtà, non sono semplici cartelli stradali, ma opere realizzate e donate all’Amministrazione Comunale da Pep Marchegiani, artista montesilvanese molto noto che ha voluto offrire un proprio contributo alla condanna di ogni forma di razzismo.
Montesilvano, di fatto, oggi è il primo Comune in Italia a connotarsi, attraverso questo tipo di iniziative, come Comune Antirazzista