SOLDI PUBBLICI

Fossacesia, come sono stati spesi i soldi dei parcheggi a pagamento sul lungomare?

Interrogazione della minoranza

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1719

Fossacesia, come sono stati spesi i soldi dei parcheggi a pagamento sul lungomare?




FOSSACESIA. «Quali sono stati i ricavi per le casse comunali con l’introduzione dall’estate 2010 delle soste a pagamento sul lungomare di Fossacesia marina?»
«Quali investimenti sono stati realizzati per la stagione estiva 2013 con l’utilizzo di tali somme incassate?» Lo chiedono i consiglieri comunali del gruppo di minoranza del Comune di Fossacesia, Raffaele Di Nardo, Danilo Petragnani, Mariangela Galante, Amerino Marrocco e Vincenzo Brighella con una interrogazione urgente presentata al Sindaco e all’Assessore al Turismo.
«L’estate è finalmente iniziata ma sul lungomare di Fossacesia sono ancora troppi e visibili i disagi e i disservizi per residenti, turisti, commercianti ed operatori economici. Occorre utilizzare i soldi incassati dai parcheggi a pagamento in nuovi servizi, come docce, passerelle per disabili, illuminazione, cestini differenziati per rifiuti e pulizia delle spiagge – precisano i Consiglieri – per rilanciare l’immagine turistica della nostra Città».

«Non bisogna dimenticare che la promozione, lo sviluppo e la valorizzazione turistica del nostro territorio e le forme economiche ad esse collegate prendono slancio e ossigeno soprattutto dal calendario degli eventi estivi e per questi motivi – dichiarano i consiglieri - invitiamo la Giunta ad investire parte delle somme incassate dai parcheggi negli anni precedenti anche in eventi musicali, teatrali, artistici ed enogastronomici per rilanciare le tipicità della Costa dei Trabocchi».
«Sarebbe auspicabile in questa fase di difficoltà per le casse pubbliche – scrivono i consiglieri nell’interrogazione – utilizzare un avviso pubblico per la ricerca di sponsor privati che consentano al Comune di pubblicizzare e finanziare i propri eventi attraverso gli sportelli di informazione turistica del lungomare e del Parco dei Priori».
Nella interrogazione, si chiede inoltre alla Giunta comunale di valutare l’ipotesi di ridurre il periodo della durata dei parcheggi a pagamento, limitandolo solo ai mesi di Luglio ed Agosto, ma soprattutto di escludere dalla sosta a pagamento le aree di risulta delle Ferrovie (ex tracciato ferroviario), in particolare la zona antistante la vecchia stazione.
«L’invito alla Giunta comunale – continuano i consiglieri - è infine anche quello di richiedere alle Forze dell’ordine e di polizia locale una maggiore presenza e potenziamento dei controlli sulla nostre spiagge diventate purtroppo sempre meno sicure, con l’aumento di furti e atti vandalici con danneggiamento delle vetture parcheggiate».

«Ci auguriamo – concludono i Consiglieri – che le risposte ai tanti interrogativi e alle proposte da noi avanzate trovano presto luogo in Consiglio comunale affinchè la programmazione, la promozione e l’accoglienza turistica di Fossacesia torni al centro dell’agenda comunale».