RIFIUTI

Sogesa, Cittadino Governante chiede un Consiglio comunale straordinario

11 mesi fa la stessa richiesta, mai soddisfatta

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2606

Andrea Ziruolo

Andrea Ziruolo




GIULIANOVA- La lista ‘Cittadino Governante’ chiede la convocazione di un Consiglio comunale per discutere del fallimento di Sogesa.
La richiesta è stata inoltrata al sindaco, al presidente del Consiglio e al segretario generale. Ma una richiesta simile era già stata presentata 11 mesi fa, ad aprile 2012. La risposta pareva positiva ma in realtà il Consiglio non si è mai tenuto.
«L’odg con la richiesta fu approvato all’unanimità», ricorda la lista civile, «ma quel Consiglio non è stato mai convocato. Per rispetto della volontà del Consiglio Comunale sarebbe opportuno che lo si facesse al più presto».
L’appuntamento, sottolinea il Cittadino Governante, non può più essere rimandato: «le maestranze ex Sogesa sono costrette a protestare perché non hanno, paradossalmente, alcuna certezza occupazionale, in un settore tra i più importanti dell’economia verde. Il Polo tecnologico di Grasciano è ancora inattivo, la capienza residua di 27.000 tonnellate della vecchia discarica non viene ancora utilizzata, la nuova discarica tarda a vedere la luce. Non emerge una scelta coerente con la strategia Rifiuti Zero che completi i risultati della raccolta differenziata. Noi riteniamo che in parte ci sia un collegamento tra questi aspetti e la vicenda del fallimento di Sogesa e comunque vorremmo che si potesse entrare nel merito di esso invitando a partecipare al consiglio comunale anche il presidente di Cirsu Andrea Ziruolo».