IL CASO

Scuola, «solo un mese di vacanza». Monti fa arrabbiare pure i ragazzini

Su Twitter bufera contro il premier uscente

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3985

Mario Monti

Mario Monti


TWITTER. Un solo mese di vacanze estive. Appena 30 giorni rispetto ai tre mesi pieni a disposizione degli studenti italiani.
La proposta è del premier Mario Monti, che vorrebbe i ragazzi in aula per 11 mesi l'anno ma a discrezione delle famiglie. E la proposta non è piaciuta affatto ai più giovani che da ore si stanno sfogando sui social network . E quanto siano arrabbiati lo dimostra l'hashtag #sucamelamonti che da questa mattina è primo tra i tranding topics su Twitter.
Dopo le contestazioni di sindacati e forze politiche è arrivata pure la smentita del portavoce di Scelta Civica, Mario Sechi: «Non è prevista nessuna limitazione a un mese delle vacanze estive delle scuole. La riforma del mercato del lavoro di Scelta Civica, alla quale lavora un gruppo di economisti insieme al prof. Pietro Ichino, sarà presentata nei prossimi giorni e non conterrà alcun taglio delle vacanze scolastiche». Ma ormai la valanga ha preso la rincorsa e si sta ingrossando, a dimostrazione che nulla può fermare un hashtag, nemmeno una smentita
«Al posto di ridurre le vacanze, riduci il tuo stipendio», scrivono gli studenti imbufaliti. «Monti fa ‘na bella cos, va a zappa' a terr insiem a Berlusconi», «Monti ha fatto arrabbiare anche la generazione mignon...bravo questo guru di Obama», Deve essere bello però....essere odiato da adulti, anziani, ragazzi...complimenti oh», «Monti riesce nell'impossibile: creare una coscienza politica, seppur superficiale, nei bimbiminkia», «L'hashtag #sucamelamonti è la risposta a chi dice che i giovani non si interessano alla politica», «Non bisogna aumentare i giorni, ma la qualità delle lezioni. Ci sono prof che dovrebbero zappare la terra invece di insegnare».