SERVIZI

Confermato lo sportello Europe Direct in Provincia di Chieti.

Tavani: «una rete di eccellenze culturali»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1201

Antonio Tavani

Antonio Tavani

CHIETI. Confermato il centro d’informazione comunitaria Europe Direct della Provincia di Chieti.
E’ stato approvato infatti il progetto proposto dall’Ente come capofila di un solido partenariato per assicurare la presenza dello sportello provinciale, accreditato anche per il quinquennio 2013 – 2017. La Commissione Europea, su 170 proposte presentate, ha selezionato 48 centri in Italia che permetteranno a cittadini, società civile, imprese e istituzioni un servizio di informazione, comunicazione, consulenza, formazione ed assistenza sui contenuti, processi e attività dell’Unione Europea, in modo da favorire la conoscibilità, la comprensione e la partecipazione attiva ai processi decisionali dell’UE.

La proposta prevede una rete di punti Europe Direct decentrati sul territorio i quali, in sinergia e sotto il coordinamento dell’Ente capofila, diventino punti di eccellenza in specifici settori e politiche d’intervento dell’Unione Europea, cooperando anche per l’ideazione e la realizzazione di progetti comunitari. In tal modo s’intende rafforzare il ruolo della rete come importante strumento di lavoro per gli Enti locali, condividendo esperienze e risorse umane, standardizzando la qualità dei servizi e mettendo in comune opportunità, attività ed eventi a favore dei cittadini.

Il centro Europe Direct della Provincia di Chieti, che attualmente trova sede nei locali di Via Spaventa, a Chieti, è attivo sin da 1999. «La presenza dello Europe Direct nel territorio provinciale – nota il vice presidente della Provincia di Chieti, Antonio Tavani – significa cogliere ogni possibile opportunità di crescita e sviluppo offerte dall’Europa. Questo servizio rappresenta un vero e proprio sostegno concreto per tutti coloro che guardano all’Europa come un’opportunità anche grazie a un partenariato robusto, competente e competitivo».